Google+

Anche Narducci si dimette. «Solo chi non conosce De Magistris si stupisce»

giugno 19, 2012 Daniele Ciacci

Giuseppe Narducci, il pm di Calciopoli, rassegna le dimissioni da assessore a Napoli. Il casus belli: un’intervista infelice di De Magistris. Parla Peppe Rinaldiche spiega perché «il sindaco di Napoli stia perdendo pezzi».

«L’hai chiesto alla persona sbagliata». Al telefono Peppe Rinaldi, collaboratore di Tempi e Libero, ride alla domanda sulla figura di Giuseppe Narducci, assessore alla Sicurezza di Napoli che ha appena rassegnato le dimissioni. «Ha citato a giudizio me e Maurizio Belpietro (direttore di Libero, ndr) per un “inaccettabile commento” a suo svantaggio, e ci chiede 150 mila euro. Se questa è libertà di stampa». Ma noi gli chiediamo della situazione a Napoli, alla luce dei sedici arresti per l’inchiesta sulla presunta corrotta gestione del servizio dell’igiene urbana nel capoluogo napoletano, all’indomani dell’ennesima dimissione nel palazzo comunale.

Chi è Giuseppe Narducci?
È il classico pm prodotto dei tempi, molto rigido, orbitante nella cultura di sinistra – fu dirigente del Pci in un paesino della Campania – ed è un magistrato competente e preparato. Si è occupato del caso Calciopoli e del sistema-Moggi. Ha portato a processo Cosentino. Ha colpito in maniera molto dura il clan Giuliano, storico clan napoletano. Insomma si è dato da fare. Ed è uno storico amico di Luigi De Magistris già da fine anni Novanta.

Non è forse meglio dire che “erano” amici?
Secondo me, i due hanno rotto non solo per un problema politico. Si potrebbe fare un ragionamento più ampio sul ruolo dei magistrati in politica, ma rimaniamo ancorati alla cronaca. Il casus belli riguarda un’intervista rilasciata al Mattino dal sindaco, dove dichiara che «fu Pino (Narducci, ndr) a chiedermi di entrare in giunta con un sms. Stava forse attraversando un momento difficile in magistratura».

Insomma, non proprio una testimonianza amichevole…
Già, e secondo me la storia ha molti punti oscuri. Inoltre la virulenza dello scontro è tale – parliamo di due persone “antropologicamente e strutturalmente” pubblici ministeri di una certa stazza – che è facile che la storia abbia un seguito accalorato. Solo chi non conosce De Magistris può stupirsi della cosa.

Narducci non è il primo ad andarsene.
Già. Prima di lui, il manager Raphael Rossi, ex presidente della munìcipalizzata dei rifiuti, e Roberto Vecchioni, che aveva ricevuto l’incarico di formare un Forum delle Culture, si sono dimessi. D’altronde, De Magistris è uno che procede a tambur battente, accentratore, visionario. È uno che non si ferma davanti a niente, così passano in secondo piano anche i rapporti umani.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Banco alimentare

Tempi Motori – a cura di Red Live

Sapete che il 60% delle V7 III, al momento dell’acquisto, sono richieste con almeno un accessorio montato (con prenza per quelli di ispirazione Scrambler o Dark)? Di più: per la sola V7 esistono a catalogo 200 parti speciali – fra queste ci sono ben 8 selle – mentre, se consideriamo tutti i modelli Moto Guzzi, […]

L'articolo Prova Moto Guzzi V7 III Rough, Milano e Carbon proviene da RED Live.

SCS, ovvero come ti rivoluziono il concetto di frizione. Anche MV Agusta debutta nel segmento delle trasmissioni “evolute” e lo fa con un sistema leggero e versatile. Sarà questo il futuro del cambio?

L'articolo Prova Mv Agusta Turismo Veloce Lusso SCS <br> addio frizione proviene da RED Live.

Il Biscione di Arese trova da sempre il suo habitat naturale tra i boschi del Nürburgring. È dal 1932 che le Alfa Romeo hanno un feeling particolare con i 20,832 chilometri di saliscendi dell’Inferno Verde tedesco, da quando cioè le Gran Premio Tipo B di Caracciola, Nuvolari e Borzacchini monopolizzarono un podio divenuto nel tempo […]

L'articolo Alfa Romeo Giulia e Stelvio Quadrifoglio NRING proviene da RED Live.

I circa 21 km della Nordschleife percorsi dalla super SUV ceca in poco più di 9 minuti. Con una veterana dell'Inferno Verde al volante: Sabine Schmitz

L'articolo Skoda Kodiaq RS, la SUV a 7 posti più veloce del Nürburgring proviene da RED Live.

ECCO I MIGLIORI CASCHI DA BAMBINO La legge parla chiaro: fino al raggiungimento dei 5 anni di età, i bambini non possono essere trasportati su un mezzo a due ruote. C’è di più: oltre all’età, la piccola creatura deve avere le caratteristiche fisiche necessarie (deve arrivare con i piedi alle pedane) e soprattutto indossare attrezzatura […]

L'articolo I migliori caschi da bambino proviene da RED Live.