Video/Sfuma il sogno Champions per l’Udinese

L’Udinese, in vantaggio nel primo tempo con un gol di Di Natale. Poi i bianconeri si fanno raggiungere dall’Arsenal, che pareggia nel secondo tempo e al 69esimo segna la rete del definitivo successo. Lo stadio Friuli applaude i suoi eroi

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Non ce l’ha fatta l’Udinese. Il sogno Champions League si è infranto al decimo del secondo tempo quando Van Persie ha pareggiato il gol di Di Natale. Quello che si ricorderà per molto tempo è il tributo che lo stadio Friuli ha voluto fare ai propri beniamini al termine della gara. Un applauso cominciato nei minuti di recupero e terminato solo dopo che i calciatori sono rientrati negli spogliatoi.

 

Eppure i bianconeri erano partiti bene, pressando alto e con velocità. Dopo dieci minuti Di Natale colpisce il palo, il terzo se si considera anche l’andata. Al 39mo il vantaggio che illude squadra e tifosi. Cross di Pinzi, testa del capitano, palla che scavalca il portiere, colpisce un legno e finisce la sua corsa in rete. Lo stadio è una bolgia. Nel secondo tempo la musica cambia Van Persie, nuovo capitano dopo l’addio di Fabregas, pareggia subito i conti. Ora qualificarsi è più difficile, ma non impossibile, anche perché l’Udinese beneficia subito di un rigore alquanto dubbio. Sul dischetto si presenta Di Natale che però si fa ipnotizzare dal polacco Szczesny. A quel punto i bianconeri staccano la pina, la miglior preparazione degli inglesi e la loro esperienza in campo internazionale fanno la differenza. Al 69mo Walcott segna il 2 a 1, poi è bravo Handanovic a mantenere il risultato.
 Accedono ai gironi di Champions Lione, Viktoria Plzen, Bate Borisov e Benfica.
 Oggi pomeriggio a Montecarlo è previsto il sorteggio. Le italiane rimaste sono Inter in prima fascia, Milan in seconda e Napoli in quarta.

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •