Video rivela il più grande e pericoloso raduno di Al Qaeda da anni: «Dobbiamo eliminare la croce»

Nel video diffuso su internet, e sconosciuto a Cia e Pentagono, il numero due di Al Qaeda dichiara: «Il portatore della croce è l’America»

al-qaeda-video-usa-cristiani2Un video circolato su diversi siti jihadisti nei giorni scorsi ha rivelato che in Yemen ha avuto luogo di recente il più grande e pericoloso raduno di membri di Al Qaeda da anni a questa parte. La Cnn ha riportato ieri che, «stranamente», né la Cia né il Pentagono ne erano informati e ora stanno studiando il video per ottenere più informazioni.

«ELIMINARE LA CROCE». Nel filmato il numero due dell’organizzazione terroristica, Nasir Al Wuhayshi, saluta più di 100 terroristi e li ringrazia «per i rischi che avete affrontato per essere qui». Parlando al gruppo, afferma che «dobbiamo eliminare la croce e il portatore della croce è l’America».
Secondo la Cnn si tratta di «un video straordinario: l’intelligence statunitense dovrebbe rimanere sorpresa dal fatto che un così grande gruppo di Al Qaeda, inclusi i suoi leader, è in grado di riunirsi senza che lo vengano a sapere».

al-qaeda-video-usa-cristianiOCCIDENTE E CRISTIANITÀ. Le parole del leader di Al Qaeda, inoltre, confermano una concezione che collega Stati Uniti e Occidente alla cristianità, considerando i primi rappresentanti della seconda e viceversa e mettendo così in serio pericolo i cristiani di tutto il mondo. Spesso in nome della guerra santa chiese e gruppi cristiani vengono attaccati dai terroristi in tutto il mondo con lo scopo di colpire l’Occidente.
Quando i talebani hanno ucciso con un attentato kamikaze circa 100 cristiani fuori dalla chiesa di Tutti i santi di Peshawar, in Pakistan, rivendicando l’attacco hanno dichiarato che «se gli Stati Uniti non smetteranno di attaccare con i droni, continueremo a vendicarci sui cristiani e sulle chiese in Pakistan».