Vasco Rossi parla del matrimonio

Ha sposato la sua compagna Laura, ma non porta la fede per paura degli anelli. Colpa di un racconto

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Vasco Rossi è pronto per la nuova mini tourneè. Lo racconta sulle pagine di Vanity Fair, che gli dedica la copertina. Vasco oggi ha 62 anni, e si esibirà in sette concerti tra Roma e Milano, a partire dal 25 giugno. Sono state tante negli anni le volte in cui ha fatto il tutto esaurito a San Siro: “A quei tempi, gli stadi li facevano solo gli stranieri, noi italiani suonavamo nelle grandi discoteche o alle feste dell’Unità. Alla fine degli anni Ottanta ricordo che feci 15 mila persone a Reggio Emilia. Pensavo di aver raggiunto il massimo”.

ANELLOFOBIA. Non ha mai parlato troppo della sua vita privata negli anni. Laura Schmidt ora è sua moglie, perché l’ha sposata è semplice: “L’ho fatto per metterla tranquilla, per motivi burocratici, perché bisogna far così. La fede non la porto, ma solo perché ho il terrore degli anelli. Colpa di un racconto che mi fece mio padre quando ero piccolo. Mi disse che un tizio si era strappato un dito saltando giù da un camion perché l’anello era rimasto impigliato da qualche parte. Ma, comunque, la fede la porto sempre con me in una borsina, è il mio portafortuna”. Ormai è da un po’ che Vasco posta sui social network e lascia i suoi commenti, ma il rapporto con gli internauti non è dei migliori: “Fino a due o tre anni fa non mi ero mica accorto che sotto i video di YouTube c’erano i commenti. Un giorno, leggo: “Spero che ti venga un ictus vecchio drogato”. Non c’ho dormito una notte”.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •