Utero in affitto, liberi tutti. Ma l’Italia si oppone

Al Consiglio d’Europa un documento chiede che ogni Stato si regoli come meglio crede. Ma le deputate italiane, da destra a sinistra, si oppongono

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Oggi su Avvenire Angelo Picariello ci racconta quanto sta accadendo in Consiglio d’Europa. Il giornalista ha potuto vedere in anteprima un documento che sarà presentato dalla deputata belga Petra De Sutter e che chiede di «riconoscere il diritto degli Stati membri del Consiglio d’Europa di disciplinare o vietare la maternità surrogata a livello nazionale come meglio credono…». Tanto, è il ragionamento di De Sutter, questa è ormai una «realtà e tale resterà finché non si sarà inventato l’utero artificiale».

INFLUENZA. La deputata – che, si noti il particolare di non poco conto, è «ginecologa ed esponente di spicco della “medicina riproduttiva”» – è favorevole alla liberalizzazione dell’utero in affitto anche se, bontà sua, «accompagnata da un divieto di ogni forma di commercio».
Dove voglia andare a parare il testo, che sarà presentato martedì prossimo alla Commissione Affari Sociali del Consiglio d’Europa, è chiaro: fare pressione affinché si liberalizzi la pratica. Certo, il documento, anche se approvato, potrebbe essere poco più che una dichiarazione d’intenti, ma, come nota la delegata italiana Milena Santerini, «non potrebbe non esercitare un’influenza sull’orientamento della Corte europea dei diritti dell’Uomo».

ITALIA COMPATTA. Il fatto interessante è che la delegazione italiana al Consiglio si è compattata, da destra a sinistra, per bloccare l’iniziativa della belga. Sia perché essa entra in collisione con l’articolo 21 della Convenzione di Oviedo sui diritti dell’uomo, sia con il documento dell’Onu contro lo sfruttamento delle donne, sia con il recente indirizzo imboccato dal Parlamento europeo contro l’utero in affitto. Dalle donne Pd alle cattoliche, passando dalle femministe di “Se non ora quando” fino a Florian Kronbichler di Sel a Elena Centemero di Fi, il “no” italiano è netto e chiaro.

Foto da Shutterstock


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •