Twilight incoronato peggiore film del 2012, e di tutti i tempi

Avrà anche incassato 341 milioni di dollari, ma Breaking Dawn è il peggiore film dell’anno, secondo il sito di critica cinematografica Rifftrax

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Non si può iniziare un anno nuovo senza le classifiche dell’anno appena passato. E il sito cinematografico Rifftrax ha preso molto a cuore la causa di far trovare ai suoi utenti i dieci film più brutti del 2012, e di tutti i tempi.

VAMPIRI AL PRIMO POSTO. La medaglia d’oro viene vinta a mani basse dai vampiri di Twilight. La saga si aggiudica infatti sia il primo posto come peggiore film dell’anno con l’ultimo capitolo Breaking Dawn, sia come peggiore film di tutti i tempi. E dire che i due protagonisti ce l’avevano messa tutta con pallore e sguardi languidi, ma l’effetto ottenuto è stato soporifero. I commentatori del sito fanno riflettere sul fatto che potrebbero tornare, se a qualcuno venisse in mente di girare un nuovo reboot, tanto di moda ultimamente. Il denigrato cast di Twilight certo si consolerà con gli incassi, che solo con l’ultimo film sono stati di 341 milioni di dollari.

IL PEGGIO DI QUEST’ANNO. Tra i peggiori del 2012, figura anche Battleship, battaglia navale fantascientifica interpretata da Rihanna, il quarto capitolo della saga a basso costo di Paranormal activity, che qui sfiora i limiti del ridicolo, Il cacciatore di vampiri, la cui storia si basa su un’improbabile Abramo Lincoln che gira per le campagne americane armato di aglio e pioli di legno, e Prometheus, l’ultima fatica tanto attesa ma deludente di Ridley Scott.

IL PEGGIO DI SEMPRE. Tra i peggiori di tutti i tempi, invece, spiccano tanti eroi a fumetti. Al secondo posto, dopo i vampiri di Twilight, c’è Batman e Robin, al terzo Catwoman interpretata da Halle Berry, seppur fasciata nel latex, poi Spiderman 3 e Transformers 2. Il messaggio è chiaro. Se non volete finire tra i peggiori registi, dopo il primo film, fermatevi.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •