Torna il Natale secondo i Pogues. La band irlandese rimasterizza un suo grande classico

Venticinque anni fa usciva Fairytale of New York. La canzone natalizia che parla di ubriachi e balordi soli con il loro dolore entrerà facilmente in top ten

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Da 25 anni ogni Natale suona da qualche parte Fairytale of New York della band celtica Pogues. Dalla sua uscita, nell’agosto 1987, la canzone natalizia è sempre stata in testa alle classifiche, tanto che di anno in anno viene riproposta come un classico delle canzoni di Natale, pur non avendo nella melodia né campanellini, né bastoncini allo zucchero nel testo, visto che parla di ubriachi e balordi soli con il loro dolore, nella notte del 25 dicembre.

SCOMMESSE. Per festeggiare questo compleanno, i Pogues lanciano nei negozi una versione rimasterizzata, una strumentale, un video speciale e un edizione limitata del singolo in versione vinile. L’agenzia di scommesse Paddy Power, appena sentita la notizia, ha preparato le puntate, dando la hit dei Pogues come favorita per la prima posizione delle classifiche musicali. Una vittoria che sembra ancora più scontata, visto che quest’anno non sono ancora state lanciate altre canzoni a tema natalizio.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •