La maestà degli sfollati

L’albanese di Amatrice, la ragazza infreddolita, i fratellini inconsolabili. Due mesi tra i terremotati, tra tachipirine, scarpe e polvere di macerie