«Cristina Magrini sapeva accendere il fuoco dell’amore»

In stato di minima coscienza per oltre 37 anni, Cristina ha vissuto una vita degna e feconda grazie all’alleanza di un’intera città, Bologna, e alla dedizione del papà Romano. «Non disse mai: “Facciamola morire”»