Alfie Evans. Non si uccidono così anche i cavalli?

Così il destino non è più l’approdo a un compimento misterioso, ma a un’idea di futuro basata su ordinamenti e pronunciamenti fatali. Che da Charlie Gard a Isaiah Haastrup diventano prevedibili

La sommossa per Alfie Evans

Tom Evans cerca di portare via il figlio dall’Alder Hey, la polizia irrompe in ospedale, a centinaia si radunano per chiedere la liberazione del bimbo. Perché l’Inghilterra ha paura della vita «futile» di un bambino?