Stasera in tv La dura verità, il venerdì sera è una piacevole distrazione

Un violentissimo capolavoro, un padre disabile in lotta contro le autorità e una coppia improbabile che troverà l’amore. Aspettando il venerdì sera.

Arancia Meccanica di Stanley Kubrick, con Malcolm McDowell, Warren Clarke, Studio Universal ore 21.15

Giudizio: cinque stelle, piene, pienissime, facciamo sei

Per chi: non ha paura di niente, o quasi

Attori: McDowell si è consegnato alla storia

Regia: nessuno ha mai giocato con i generi come Kubrick in questo film

Trama: una bomba a orologeria

Consigli per la visione: il doppiaggio italiano è perfetto

Situazione ideale: un bicchiere di latte, un dolce al cioccolato e un po’ di sana compagnia

 

 

Mi chiamo Sam di Jessie Nelson, con Sean Penn, Michelle Pfeiffer, La7 ore 21.10

Giudizio: bello e triste

Per chi: ama le storie d’ambientazione sociale

Attori: da qui Dakota Fanning prendeva il volo

Regia: asciutta

Trama: tanto cara al cinema emozionale americano

Consigli per la visione: in italiano, altro non si può

Situazione ideale: sorbetto al limone e biscotti alla menta. E non dimenticate di struccarvi prima

 

 

La dura verità di Robert Luketic, con Katherine Heigl, Gerard Butler, Cielo ore 21.15

Giudizio: poco impegnativo, di venerdì sera è un pregio

Per chi: gli amanti disillusi

Attori: ben amalgamati

Regia d’esperienza

Trama: di quelle che piacciono tanto ai sentimentali

Consigli per la visione: lasciate perdere i sottotitoli, imparerete l’inglese la prossima volta

Situazione ideale: fragole e panna abbracciati al marito (o al cuscino, dipende dalla disponibilità)