Siete tesi? Eccovi le dieci canzoni più adatte per rilassarvi

Spotify, la piattaforma musicale in streaming più amata al momento, ha commissionato, a un dottore di Londra specializzato in problemi d’ansia, uno studio per comporre una playlist rilassante. L’idea negli studi di Spotify è venuta dopo che la cantante Adele ha confessato di avere una grande paura di volare. “Non farò come Lindsay Lohan che si imbottisce di pillole e tranquillanti, vorrei trovare un’altra soluzione per calmarmi”. Detto, fatto, lo psicologo Becky Spelman ha trovato che la miglior canzone da ascoltare per calmarsi è proprio cantata da Adele, “Someone like you”. La cantante quindi non dovrebbe fare altro che intonarsela tra sé al momento del decollo.

OCCHI CHIUSI. Se vi state chiedendo come può una canzone d’amore infranto e cuori spezzati poter rilassare, sappiate che il segreto è nel ritmo. 67 battiti al minuto sono quello che ci vuole perché la respirazione prenda un andamento più calmo e avvenga un progressiva rallentamento del battito cardiaco. Se poi l’ascolto viene fatto con gli occhi chiusi, l’effetto Valium è ulteriormente assicurato. Quindi al primo posto nella top ten delle canzoni camomilla c’è Adele, al secondo Enya, poi Mozart con il suo concerto per piano. Poi le All Saints con Pure Shore, hit di parecchi anni fa, i Red Hot Chili Peppers con Scar Tissue, i Coldplay con Paradise. Perfino una canzone natalizia di Nat King Cole. E se qualcuno vi chiedesse perché la state ascoltando d’agosto, ditegli che è il vostro ansiolitico senza prescrizione medica.