Google+

Quarantatré gol in un solo turno. Vuoi vedere che in Serie A è tornato lo spettacolo?

settembre 2, 2013 Emmanuele Michela

Da ben 9 anni non si segnava tanto in una singola giornata di campionato. Dominano i nuovi bomber Tevez, Higuain e Gomez, ma le sorprese sono i vecchi in cerca di riscatto: da Maicon a Robinho, da Rossi ad Alvarez. E pure Jonathan

La Serie A è tornata ad essere divertente? La domanda sorge tirando le somme dopo la seconda giornata di campionato andata in scena ieri sera, bella come pochi per spettacolo e gol. Quarantatré reti siglate in un singolo turno del nostro campionato non si vedevano dal 2003-04. E 12 mesi fa i centri dei primi due match di campionato erano stati 10 di meno rispetto a quest’anno. È ancora presto per dare giudizi, ma appare chiaro come dominino le grandi squadre e i grandi bomber, e cresce la convinzione che il valore del calcio di casa nostra non è poi così basso come si vuole credere.

QUANTE PERLE IERI SERA. Primo, lo spettacolo. Trovare un gol banale tra quelli siglati ieri non è facile. E per scegliere il più bello bisogna fare un torto agli altri. Gilardino dimostra di avere l’agilità e il fiuto che l’han reso celebre a Parma e Firenze, Pjanic emula il suo capitano Totti con il suo colpo più esclusivo, il cucchiaio, Sau anticipa l’arrivo di Kakà a Milano con un gol da brasiliano puro sangue, mentre Koné e Gabbiadini fanno a gara al gesto calcistico più elegante, riuscendo a rendere Bologna-Samp bella come una gara di Champions. A questi aggiungeteci la rete di Tevez contro la Lazio, la galoppata di Ricky Alvarez al Massimino e l’offerta è completa: alla quantità si sposa al meglio la qualità, con reti di fattura pregevole.

TRA NUOVI TOP PLAYER… Tra le reti del week-end spiccano le prime firme italiane di Gonzalo Higuain e Mario Gomez, i due nomi più appetitosi approdati nel nostro campionato insieme a Tevez. È stata l’estate dei ricicli di lusso: esuberi nelle grandi squadre, messi alla porta là dove si fa dell’acquisto facile il loro pane quotidiano, i tre sono venuti in Italia a cercare continuità e spazio, facendo fare un salto di qualità a chi se li è comprati e a tutta la Serie A. In scia ai loro arrivi, ecco Kakà oggi al Milan. Dobbiamo accontentarci degli scarti, ma rimane comunque un bel vivere: sono tutti nomi che impreziosiscono la categoria, rendendo anche digeribile il pesante prezzo sborsato per averli, ossia la perdita dei talenti più forti che sgambavano sui nostri campi: Cavani, Jovetic e Lamela (speriamo di non dover citare qui anche El Sharaawy).

… E VECCHI CAMPIONI. Ma oltre a fianco a loro, solo nomi già noti, chi di fronte ad una nuova opportunità e chi in cerca di conferme. Qui puoi leggere Pjanic, Maicon e Florenzi che danno ritmo alla Roma, Giuseppe Rossi che torna da un infortunio di un anno e mezzo come se nulla fosse, l’eterno partente Robinho brillante a San Siro come la prima volta, e pure gli esterni volanti dell’Inter: non si ricordano Jonathan e Alvarez che mettono insieme due gare consecutive da sufficienza. Ma succede tutto, in Serie A. Dove, forse, è tornato il divertimento.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Banco alimentare

Tempi Motori – a cura di Red Live

Tutto quello che c'è da sapere sull'auto formato business, dalle motorizzazioni che vanno di più agli optional irrunciabili, passando per carrozzerie e colori

L'articolo Auto aziendale, come scegliere quella giusta? proviene da RED Live.

Il model year 2019 della roadster jap aggiunge 24 cv al 2 litri benzina e una serie di novità nella sicurezza. Per una roadster ancora più "jinba ittai"

L'articolo Mazda MX-5 2019, più cavalli e sicurezza proviene da RED Live.

Lanciata dal marchio inglese Oxford la linea Mint, dal caratteristico profumo di menta, comprende prodotti per la pulizia e la manutenzione dei veicoli a due ruote

L'articolo Gamma Oxford Mint Cleaning proviene da RED Live.

215 cv, 10 kg in meno e il debutto delle alette aerodinamiche. Questa versione speciale della RSV4 RF allestita con pezzi di Aprilia Racing di carne al fuoco ne mette davvero tanta. E noi ce la siamo gustata dal primo all’ultimo boccone. Al Mugello, dove le ali servono davvero.

L'articolo Prova Aprilia RSV4 RF FW 2018 proviene da RED Live.

Diventate capienti come le familiari grandi di qualche anno fa, le SW medie stanno vivendo una seconda giovinezza. Così come la Peugeot 308 SW GT Line, che ora si aggiorna nella tecnologia e diventa ancora più “connessa”. Schermo generoso e Mirror Screen La succosa novità della Peugeot 308 SW GT Line è la presenza di […]

L'articolo Peugeot 308 SW GT Line, <BR> adesso “parla” con lo smartphone proviene da RED Live.