Scientology, un terzo incomodo troppo ingombrante tra Tom e Katie

E vissero felici e contenti per cinque anni, almeno fino a quando Katie Holmes non si accorse che c’era un terzo incomodo nella sua vita matrimoniale con Tom Cruise, ovvero Scientology, di cui il marito è seguace da anni e, si dice, sia un alto vertice dell’organizzazione. Secondo i dettami di Scientology, il matrimonio si celebrò nel Castello di Bracciano e ai due genitori furono ricordati i principi di educazione che avrebbe dovuto seguire la piccola Suri per crescere. Pare che sia stato questo in particolar modo il motivo della rottura tra i due, comunicata dall’avvocato della Holmes, che ha solo detto in modo enigmatico «è una faccenda personale e privata per Katie e la sua famiglia, e la sua preoccupazione principale è il bene della piccola Suri». Che ormai ha 6 anni, ed è forse la bambina più capricciosa del pianeta, con la sua mania di fare shopping, indossare scarpe col tacco e avere una carta di credito personale.

Il biografo non ufficiale di Tom, Andrew Morton, che sul divo e la sua fede ha già scritto in passato, dichiara che in realtà il matrimonio sarebbe stato organizzato da Scientology con scopo promozionale, con tanto di parcella per la partecipante, 3 milioni per Katie per essere la moglie di Tom, e 20 milioni per il mantenimento della piccola. Se il motivo era pubblicizzare l’immagine sempre a rischio dell’organizzazione, sembra che lo scopo sia fallito, e che Katie abbia ceduto alle lusinghe di poter tornare ad avere una vita normale. Morton presume anche che gli avvocati dei due stiano lavorando alla stipulazione del divorzio già da un paio d’anni, visto che la crisi tra gli attori c’era da tempo. Effettivamente marito e moglie non comparivano più assieme da un po’, Katie era sempre mano nella mano con Suri, mentre Tom andava in giro per il mondo a promuovere i suoi film.

L’edizione domenicale del Mirror sostiene che marito e moglie non vivessero più come tali da tempo nell’enorme magione di Los Angeles. Mentre lui era da una parte, Katie e la figlia soggiornavano in un’area in cui vi era un centro di Scientology. E la povera attrice, con l’aria perennemente spaventata, non è riuscita a sopportare oltre. Un divorzio milionario che fa impallidire la separazione avvenuta la settimana scorsa, tra Johnny Depp e Vanessa Paradis, pare a causa dei tradimenti di lui. Una cosa che forse Katie si sarebbe augurata, piuttosto che vivere in questa spirale appiccicosa ammantata di fede.