Google+

Non potevamo non sapere

ottobre 10, 2015 Emanuele Boffi

Aggiornate la lista di quelli che, dopo essere stati sputtanati, derisi e messi alla gogna, sono stati prosciolti da ogni accusa. Aggiornate la lista col nome di Paolo Scaroni

Articolo tratto dal numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti) – Aggiornate la lista di quelli che, dopo essere stati sputtanati, derisi e messi alla gogna, sono stati prosciolti da ogni accusa. Aggiornate la lista col nome di Paolo Scaroni, ex ad di Eni, che secondo l’accusa aveva brigato in un oscuro (e presunto) giro di bustarelle in Algeria.

Aggiornate la lista di quelli che, dopo essere stati additati come nemici del popolo, secondo il noto e fragilissimo teorema del “non poteva non sapere”, s’è dimostrato che potevano benissimo non sapere, come ha detto il gup Alessandra Clemente all’udienza preliminare.
Aggiornate dunque la lista, perché anche stavolta – un’altra volta – le “prove incontrovertibili”, le intercettazioni, le deduzioni granitiche degli inquirenti si sono dimostrate «insufficienti, contraddittorie o comunque non idonee a sostenere l’accusa in giudizio».

E va bene, torneremo ad aggiornare la lista, segnando il nome di Scaroni sotto quelli di Silvio Scaglia e Mario Rossetti, solo per citare gli ultimi casi eclatanti di manager le cui malefatte sono state annunciate in prima pagina, e la cui innocenza è stata ricordata appena prima del meteo.

Però, dopo aver rinfrescato l’elenco, noi vorremmo cominciare a compilarne uno nuovo, in cui segnare i nomi dei giudici e dei giornalisti che su certe inchieste costruiscono fortune e carriere. Non una vendetta, ma un promemoria. Così la prossima volta non potremo dire che “non potevamo non sapere” che sono sempre gli stessi giudici e che sono sempre gli stessi giornalisti.

Foto Ansa


Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

4 Commenti

  1. Sebastiano says:

    Stessi giudici e stessi giornalisti che pagheranno lo stesso prezzo per le carcerazioni ingiuste e per le diffamazioni: ovvero nulla di nulla.

  2. Andrea Roncaglia says:

    “sputtanati”… Francamente credo ci sino ben altri modi di esprimersi incisivamente per una rivista che vuole essere di matrice cristiana.

  3. Martino says:

    Diciamo che i potentati che governano le principali testate italiane avrebbero numerose e conflittuali ambizioni di sostituire i sopracitati personaggi.
    Ma continuiamo a far finta di niente, in Italia non sono mai esistiti, ne mai esisteranno i conflitti di interesse.

  4. luigi cestaro says:

    Cari amici, sul serio fatemi un elenco anche incompleto di giornalisti e giudici ,visto che l’età mi porta a non ricordare proprio tutto ! Grazie.

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Banco alimentare

Tempi Motori – a cura di Red Live

Leggero, scattante, comodo. Il C400X dimostra ottime doti dinamiche ha un bel motore e, per primo, un sistema di connessione molto evoluto. Riuscirà a combattere contro i mostri sacri del segmento? Lo abbiamo provato per capirlo

L'articolo Prova BMW C 400 X <br> lo scooter che non ti aspetti proviene da RED Live.

Comfort, connettività, sicurezza e design al servizio delle aziende

L'articolo Renault presenta la gamma Business proviene da RED Live.

Pronta al debutto al prossimo Salone di Parigi, la wagon del Leone getta il guanto di sfida alle rivali premium. Con un sacco di argomenti, a cominciare dal design

L'articolo Nuova Peugeot 508 SW, cambio di rotta proviene da RED Live.

Sostituisce la Serie 6 e diventa la M più potente mai prodotta. Trazione integrale, quattro ruote sterzanti, eleganza e opulenza. Per andare veloci in qualunque condizione

L'articolo BMW Serie 8 Coupé, a volte ritornano proviene da RED Live.

In programma dal 20 al 22 luglio al Misano World Circuit, il WDW (World Ducati Week) di quest’anno si preannuncia rovente: i piloti Ducati si sfideranno in sella alla Panigale V4 S.

L'articolo The Race of Champions: la sfida tra campioni al WDW 2018 proviene da RED Live.