Google+

“Scacco all’umano”. Cosa c’è nel nuovo numero di Tempi

ottobre 12, 2017 Redazione

A pochi giorni dall’uscita di Blade Runner 2049, il settimanale Tempi, in edicola da oggi, esplora il rapporto sempre più pervasivo dell’uomo con l’intelligenza artificiale

intelligenza-artificiale-blade-runner-tempi-copertinaA pochi giorni dall’uscita nei cinema italiani di Blade Runner 2049, anche il settimanale Tempi si dedica all’esplorazione del nostro rapporto sempre più pervasivo con la tecnologia. “Dai laboratori della Silicon Valley all’industria delle armi, dalle braccia meccaniche delle catene di montaggio alla suggestiva distopia di Blade RunnerL’Intelligenza Artificiale si sta prendendo i nostri corpi, ma punta all’anima”.

“Scacco all’umano” è il titolo della copertina del nuovo numero della rivista – in edicola da oggi, giovedì 12 ottobre, a Milano e Roma, nel resto d’Italia a partire da venerdì (gli abbonati possono già leggerlo e scaricarlo qui) –, illustrato da una “versione 2049” della celebre partita a scacchi del Settimo sigillo di Ingmar Bergman.

Ecco alcuni tra gli articoli e i servizi contenuti nel nuovo numero di Tempi.

PROGETTI FUTURI. Restare umani, tornare divini.
L’editoriale di Alessandro Giuli

NON SONO TUTTI SOGNI D’ORO. L’opinione dominante fra gli studiosi è che avere genitori dello stesso sesso non causi danni ai figli. Ma per il sociologo Paul Sullins le ricerche sulle coppie omogenitoriali hanno campioni limitati e contengono errori. «Questi bambini soffrono di disturbi emotivi e vivono conflitti interiori legati alla loro condizione».
Di Rodolfo Casadei

ANNE HIDALGO, NOTRE-DRAME DE PARIS. Così la profetessa del multiculturalismo più amata dagli Lgbt e dai bobò ha trasformato la capitale francese in un feudo goscista inattaccabile. Un’inchiesta dà voce al dramma dei cittadini, sequestrati nella nuova oasi (sporca e criminale) della diversità.
Di Mauro Zanon

PARLAMI DI NOI / «Con la mia List non ci incarti il pesce». Mario Sechi racconta un modo nuovo di fare giornalismo che rifugge le «notizie del giorno prima dei quotidiani e il voyeurismo dei siti online». Come è nata la newsletter per soli «lettori felici».
Di Giuseppe Alberto Falci

ANCHE LE MACCHINE SPERANO NEI MIRACOLI. Il Blade Runner di Ridley Scott poneva domande radicali sul rapporto tra creatura e creatore. Denis Villeneuve porta il problema all’estremo mettendo nei suoi replicanti il desiderio di procreare. Per diventare fino in fondo padroni del proprio destino.
Di Simone Fortunato

IL GIORNO IN CUI SAREMO SORPASSATI PER SEMPRE. Nel futuro avveniristico e desolante preconizzato da Yuval Noah Harari, il flusso onnipotente dei dati libererà la terra da tutti i mali e i difetti del presente. Compresa la morte. E l’uomo stesso.
Di Rodolfo Casadei

L’INNOVAZIONE FA LA FORZA. Dice Putin che «chi controllerà l’intelligenza artificiale controllerà il mondo». Nella Silicon Valley ci provano da decenni. Ma oggi la sfida è anche tenere testa ai concorrenti. La Cina sopra tutti.
Di Salvatore Santangelo

CERCASI PERSONALE, MEGLIO SE DIGITALE. Chiaro che le imprese per essere competitive dovranno «abbracciare la rivoluzione robotica». Perfino i risparmi ormai può gestirli un consulente virtuale. Si salveranno i lavoratori? Studi e scenari.
Di Mariarosaria Marchesano

CI PARLANO MA NON FAVELLANO. Per i linguisti Andrea Moro e Lucio D’Arcangelo la capacità di esprimere idee e percezioni è troppo misteriosa per essere riprodotta. Ecco perché gli automi non avranno mai un autentico pensiero.
Di Leone Grotti

ABITARE IL PROPRIO TEMPO. Tecnocrazia. Globalizzazione. Nichilismo. Crisi della politica e delle relazioni. Come può la Chiesa essere ancora protagonista del “cambiamento d’epoca” senza limitarsi a contrapporsi alla modernità o a disciogliersi in essa? Ipotesi per un lavoro.
Di Francesco Botturi

L’UOMO CHE PRESTA I SUOI OCCHI AL MONDO. Sui pick-up con i talebani, con i marines a Fallujah, dietro le tende cucite dalle donne di Aleppo. Così Franco Pagetti ha catturato lo sguardo dell’umanità attraversata da confini visibili e invisibili.
Di Caterina Giojelli

Inoltre, come sempre, le rubriche dei nostri Ferrara, Amicone, Marina Corradi, Farina, Mantovano, Corigliano, Fred Perri, Facci, Veltroni, padre Aldo Trento, Fusaro, Clericetti, Soncini, Fortunato, Fusina… Gli abbonati possono leggere e scaricare la rivista all’indirizzo settimanale.tempi.it. Qui trovate l’elenco delle edicole in cui è acquistabile.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.