Robin Williams continua ad avere problemi di alcolismo

L’attore si è più volte trovato nella sua vita a combattere con le dipendenze. Ora vuole sconfiggerle per sempre

Problemi che ritornano per Robin Williams. L’attore aveva già sofferto in passato di alcolismo, e adesso si ritrova a fare i conti di nuovo con questa dipendenza. Robin Williams ad oggi ha 62 anni, ed è dovuto rientrare in rehab, per stare meglio. Ha detto il suo portavoce a People: “Dopo un periodo di lavoro, Robin ha deciso di prendersi del tempo per concentrarsi sul suo costante impegno, di cui siamo molto orgogliosi”.

RICADUTA. Il primo brutto periodo lo aveva avuto già negli anni Ottanta, e poi nel 2006. Ora a distanza di 8 anni si è ripresentato, e l’attore vuole sconfiggerlo definitivamente. Decise di mettersi in riga quando morì l’amico di sempre John Belushi, per overdose. La sua morte lo sconvolse a tal punto da rendersi conto di doversi disintossicare da tutto: “La sua morte ha spaventato tutti, mi ha fatto allontanare dalle droghe. E, poi, c’era il mio primo figlio Zachary in arrivo. Sapevo che non potevo essere quel tipo di padre”. L’attore ha poi avuto altri due figli dal matrimonio successivo.