Google+

Rangers, benvenuti a Forres, baluardo estremo del calcio di provincia

settembre 29, 2012 Emmanuele Michela

Il sito del club rivale non esiste neanche. A dare qualche dato a noi calciofili amanti a distanza del football britannico c’è solo una scarna pagina di Wikipedia, che però riporta un numero eloquente: la capienza del Mosset Park raggiunge a stento le 1500 unità, ma coi posti seduti non si arriva neanche a 500. […]

Il sito del club rivale non esiste neanche. A dare qualche dato a noi calciofili amanti a distanza del football britannico c’è solo una scarna pagina di Wikipedia, che però riporta un numero eloquente: la capienza del Mosset Park raggiunge a stento le 1500 unità, ma coi posti seduti non si arriva neanche a 500. Difficile trovare anche su internet un’immagine di questo impianto: qui sotto ve ne proponiamo qualcuna, non serve aggiungere altro.

QUINTA SERIE. Qui fa tappa oggi il viaggio dei Rangers. La squadra di Glasgow, retrocessa nella quarta serie scozzese in seguito ad un crack finanziario, dopo 6 giornate si trova seconda, ad una sola lunghezza di distanza dai concittadini del Queen’s Park, ma oggi sarà di scena a Forres, piccolo borgo di 9mila anime. Li aspettano per il primo turno di Scottish Cup R2 i locali Forres Mechanics, che militano nelle Highlands Football League, quinto gradino del calcio scozzese. Una rustica tribuna in legno coi seggiolini colorati, il piatto specchio d’erba pulita che sovente cede spazio al terreno spelacchiato, le provinciali villette squadrate che attorniano un campo che pare tirato a lucido per le grandi occasioni. È la fotografia perfetta di ciò che è il calcio nel mondo anglosassone lontano dai riflettori dei grandi stadi. Quel paesino non pensa ad altro: potete immaginarvi tutta l’emozione di questi ragazzi dalla classe tutt’altro che sopraffina, sempre protagonisti di partite dal sapore grezzo e provinciale, ma che per un sabato si troveranno contro quella maglia che, c’è da starne certi, più di una volta hanno sognato di indossare. E non faranno sconti: vogliono vincere da queste parti, mica regalare il match in cambio di un pomeriggio di popolarità.

“NEXT HOME GAME…” Sul muro dello stadio il cartello sta per essere aggiornato, e fiero un dirigente è salito con la scala ad inserire quel nome che, chissà, mai avrebbe pensato di dover leggere nel suo paese: “Next home game: Rangers”. La lucida staccionata corre lunga a delimitare il verde: sarà la sola barriera che dividerà giocatori e pubblico, come già si era visto in altri match di questa stagione dei Gers, sempre attesi da tanti tifosi ovunque sono andati. Per l’occasione, la dirigenza dei Mechanics Forres ha fatto gli straordinari, e, non chiedetemi come, è riuscita ad allargare la capienza da 1500 posti a 2700. Non credo basteranno lo stesso.

OLD FIRM DISTANTE. E così mentre i rivali del Celtic la scorsa settimana bagnavano con uno scialbo 0-0 il loro ritorno in Champions League dopo 4 anni, i Teddy Bears iniziano da qui il loro cammino verso la conquista del trofeo più prestigioso che possono conquistare quest’anno, continuando la loro corsa di ritorno verso il calcio che più gli spetta. Non prima di aver fatto un bel bagno nel vero calcio britannico di provincia, dove un paese delle Highlands scozzesi farà di tutto per rovinargli la festa.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Banco alimentare

Tempi Motori – a cura di Red Live

SCS, ovvero come ti rivoluziono il concetto di frizione. Anche MV Agusta debutta nel segmento delle trasmissioni “evolute” e lo fa con un sistema leggero e versatile. Sarà questo il futuro del cambio?

L'articolo Prova Mv Agusta Turismo Veloce Lusso SCS <br> addio frizione proviene da RED Live.

Il Biscione di Arese trova da sempre il suo habitat naturale tra i boschi del Nürburgring. È dal 1932 che le Alfa Romeo hanno un feeling particolare con i 20,832 chilometri di saliscendi dell’Inferno Verde tedesco, da quando cioè le Gran Premio Tipo B di Caracciola, Nuvolari e Borzacchini monopolizzarono un podio divenuto nel tempo […]

L'articolo Alfa Romeo Giulia e Stelvio Quadrifoglio NRING proviene da RED Live.

I circa 21 km della Nordschleife percorsi dalla super SUV ceca in poco più di 9 minuti. Con una veterana dell'Inferno Verde al volante: Sabine Schmitz

L'articolo Skoda Kodiaq RS, la SUV a 7 posti più veloce del Nürburgring proviene da RED Live.

ECCO I MIGLIORI CASCHI DA BAMBINO La legge parla chiaro: fino al raggiungimento dei 5 anni di età, i bambini non possono essere trasportati su un mezzo a due ruote. C’è di più: oltre all’età, la piccola creatura deve avere le caratteristiche fisiche necessarie (deve arrivare con i piedi alle pedane) e soprattutto indossare attrezzatura […]

L'articolo I migliori caschi da bambino proviene da RED Live.

C’è un dato curioso che riguarda la popolazione italiana a due e quattro zampe. Sembra che negli ultimi cinque anni, il numero di bipedi che si accompagna a un quadrupede sia cresciuta del 15%… Se da un punto di vista socio-psicologico, questo dato fotografa una voglia di affetto (spesso anche la scelta di darne e […]

L'articolo Prova Nissan X-Trail Trainer: “Hulk approved” proviene da RED Live.