Radio Londra/ Ferrara: «Woodcock, è meglio se vai a giocare a monopoli»

Giuliano Ferrara risponde a chi l’ha criticato per avere chiamato il pm John Henry Woodcock “ragazzotto”. Il direttore del Foglio risponde elencando i tanti fallimenti dei processi del magistrato

Dopo le critiche arrivate a Giuliano Ferrara, direttore del Foglio e conduttore di Radio Londra su Rai 1, per aver chiamato il pm John Henry Woodcock “ragazzotto”, ieri l’elefantino ha risposto leggendo il curriculum del magistrato, indicandone la carriera: «Vallettopoli: arresta l’autista di Fini, e molti altri, mentre Fini era ministro degli Esteri. “Concutevano”, accusa, facevano sesso. Archiviato, il fatto non esiste più. Bancopoli: il banchiere Calza, un’inchiesta bipartisan, voleva far fuori Sanza legalmente, esercitando l’obbligatorietà dell’azione penale, e non solo. Tutti assolti. Saccopoli: Agostino Saccà, dirigente rai, importante, Woodcock vede cose torbide, intercettazioni, telefonate. Archiviato con scuse. Infine savoiopoli: John Henry Woodcock è uno che ha messo in galera il re, non simpatico. Ci sono stati magistrati che hanno decapitato i grandi re inglesi ma erano gente seria, questi è meglio se giocano a monopoli».