«Psy è fastidioso come l’herpes», parola dei Green Day

Billie Joe Armstrong, cantante dei Green Day, non ha avuto parole d’affetto nei confronti di un illustre collega, il rapper Psy. «È l’herpes della musica. Anche quando pensi di averlo curato, eccolo lì. In breve tempo ritorna». Effettivamente erano in tanti a pensare che l’exploit musicale di Psy dell’anno scorso, con Gangnam style, si sarebbe concluso in breve. Invece il sudcoreano ha sfornato una nuova canzone, Gentleman, con un balletto annesso.

COMPLIMENTI. Psy spera di bissare il successo del 2012, e trasformare anche questo secondo singolo nella hit più ballata dell’estate. Ma questo è ancora da vedere. Nel frattempo il rapper, tra l’autoironia e la tardezza, risponde al leader dei Green Day e lo ringrazia: «Come si chiama questo signore? Ah, Billie Joe, sì, ne ho sentito parlare. Beh, mi ha fatto un grande complimento. Non è da tutti essere in grado di tornare».

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •