Opel Astra Sports Tourer. Una wagon attraente e aggressiva

Dimenticatevi il vecchio modello. Design, motori e entertainment rinnovati. La nuova wagon è una pretendente al trono della categoria delle familiari di medie dimensioni

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Opel-Astra-Sports-Tourer-prova

Dimenticatevi il vecchio modello. La nuova Opel Astra Sports Tourer è, finalmente, una wagon attraente e aggressiva. Una pretendente al trono della categoria delle familiari di medie dimensioni. Come la berlina a 5 porte, è stata messa a dieta: 200 chilogrammi più leggera della precedente. Un’innovazione radicale rispetto al passato, legata all’adozione di un’inedita piattaforma: la scocca, grazie all’utilizzo di acciai alto resistenziali, risparmia fino al 20 per cento di peso. Non meno profonde le innovazioni in materia di propulsori: i benzina hanno quale entry level il noto 3 cilindri 1.0 Ecotec – turbo a iniezione diretta – da 105 cavalli, cui si affiancano i nuovi 1.4 e 1.6 Ecotec Turbo – anch’essi a iniezione diretta e realizzati interamente in alluminio – negli step rispettivamente da 145 cavalli e 250 Nm di coppia e da 200 cavalli e 300 Nm. Quanto ai diesel, cuore dell’offerta Opel è il noto quadricilindrico 1.6 CDTI declinato in diversi step di potenza, a partire da 95 cavalli.

Nuovo design, nuovi motori e nuovo entertainment. Astra sarà il primo modello Opel dotato dei servizi di bordo OnStar che, grazie alla connessione internet, consentono di spaziare dall’invio dei soccorsi all’accesso alle informazioni su ristoranti, alberghi e aree di servizio. Un pacchetto multimediale compatibile con entrambi gli standard più diffusi (Android Auto e Apple Car Play), e che può includere un innovativo modulo Wi-Fi con connettività 4G LTE compatibile con 7 dispositivi mobili. Quanto alla sicurezza, spiccano i fari full Led con tecnologia IntelliLux che consente di gestire separatamente l’intensità dei diodi dei gruppi ottici, così da sfruttare gli abbaglianti – complice la telecamera Opel Eye – senza accecare i guidatori che procedono nel senso di marcia opposto.

E le dimensioni? La nuova Sports Tourer è lunga 4,70 metri: come la precedente. Ciò che cambia è lo spazio a bordo, a detta della Casa aumentato di 26 millimetri di altezza per il guidatore e di 28 considerando l’alloggiamento delle gambe dei passeggeri posteriori. Il bagagliaio, al contempo, nella configurazione di massimo carico raggiunge i 1.630 litri contro i 1.550 del vecchio modello. Una crescita funzionale che si accompagna alla disponibilità di dotazioni degne di un’ammiraglia quali l’avviso sia di superamento involontario della linea di corsia sia d’ostacolo in corrispondenza dell’angolo di visuale cieco, il riconoscimento della segnaletica stradale, l’allerta in caso di riduzione della distanza di sicurezza, la frenata automatica in prossimità di una collisione, il cruise control adattivo e il parcheggio assistito oltre al portellone apribile con il movimento di una gamba.

A cura di RED Live

Leggi le altre recensioni alla pagina motori


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •