Non è Monti, non è Draghi e nemmeno Balotelli. Ma oggi c’è un Super Mario che compie gli anni

Super Mario compie gli anni. Non stiamo parlando di Mario Monti, di Mario Draghi né, tantomeno, di Mario Balotelli, ma proprio del supereroe del videogioco della serie Nintendo.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Super Mario compie gli anni. Non stiamo parlando di Mario Monti, di Mario Draghi né, tantomeno, di Mario Balotelli, ma proprio del supereroe del videogioco della serie Nintendo. A discapito dei grossi baffoni neri e della sua statura tarchiata, Super Mario oggi spegne 27 candeline.

Era il 13 settembre 1985 quando nel Sollevante uscì Super Mario Bros, il platform 2D dove l’idraulico italoamericano, aiutato dal fratello Luigi, deve superare diverse insidie per salvare la principessa Peach dalle grinfie di Bowser, re delle crudeli tartarughe Koopa Toopa.

Tuttavia, la prima apparizione di Super Mario, ideato dal game designer giapponese Shigeru Miyamoto, risale al 1981 all’interno dell’arcade game Donkey Kong.

Da lì, si sono aggiunti tantissimi personaggi di fantasia, amici o nemici dell’ometto in salopette blu. E non solo nel digitale: Penelope Cruz compare vestita da Mario nell’ultima pubblicità di Super Mario per Nintendo 3DS. Forse avrebbe reso di più nei panni della principessa Peach.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •