Nella Leningrado d’Italia prove di un nuovo centrodestra? Il caso Cinisello

Scelta Civica, Lega e Pdl per la prima volta insieme a Cinisello Balsamo guidati dall’imprenditore Enrico Zonca, che proverà a interrompere 65 anni di governi di sinistra

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Altro che Movimento 5 Stelle. A Cinisello Balsamo, un gruppo indipendente e variegato di cittadini e di consiglieri comunali è riuscito a imporre il proprio candidato sindaco, nelle prossime elezioni del 26-27 maggio, ai partiti di centro e di centrodestra, senza alcun bisogno di ricorrere alla finzione delle web-parlamentarie o delle “primarie” di partito orientate dai vertici.

CANDIDATO INDIPENDENTE. La convergenza sul candidato indipendente Enrico Zonca, che nel 2013 ha aderito a Scelta Civica, è stata avallata da tutti su proposta di associazioni culturali e politiche come “Il Ponte” e di altri gruppi della società civile. Tra i candidati nella lista civica di Zonca ci sono personalità che hanno sempre avuto come riferimento il centrosinistra, come Mariarita Morabito, ma che dopo anni di malgoverno hanno deciso di presentarsi alle elezioni con Zonca. Secondo i sostenitori di Lista civica, invece che rispondere all’esigenza di sicurezza, di un vero centro urbano e di trasporti pubblici veloci con Milano, le giunte rosse di Cinisello, considerata la Leningrado d’Italia, hanno preferito vivere sulla rendita ideologica del proprio bacino elettorale. Dopo 65 anni di amministrazioni di sinistra, Zonca vuole convincere i cittadini a votare per un progetto alternativo.

LENINGRADO LOMBARDA. Mentre la coalizione di centrosinistra candida un politico di area minoritaria (Sel), Siria Trezzi, per otto anni assessore della città, sostenuta da un Pd funestato da lotte fratricide e da un partito fantasma (Idv), il Pdl ha deciso per la prima volta dalla sua nascita di rinunciare a un proprio candidato sindaco. Zonca, imprenditore di 53 anni, non è un politico inesperto ma nemmeno un politicante. Da anni vive un’esperienza come consigliere comunale, sempre dai banchi dell’opposizione. Con lui, fondatore e leader della Lista civica Cittadini Insieme, oltre al Pdl si sono schierati anche Udc, Scelta Civica e Lega Nord.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •