A Natale dona un giocattolo (o un libro) a chi ne ha bisogno

Accade a Milano in piazza Portello, dove dal 7 al 18 dicembre si svolge una grande raccolta di giocattoli a scopo benefico. L’iniziativa, che l’anno scorso ha raccolto più di 5.000 giocattoli, permetterà ai bambini di 19 istituti di Milano e dell’hinterland di scartare qualche presente sotto l’albero

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Benefico, di chi è abituato a fare del bene. Con l’arrivo delle feste natalizie, anche quest’anno le nostre città offrono molte opportunità a chi vuole farlo, proponendo varie iniziative benefiche. In piazza Portello, a Milano, nel cuore del centro commerciale, allestita con tipiche casette di legno che ospitano il meglio del fatto a mano degli artigiani trentini, tra cori che allietano con antiche melodie natalizie, burattini, marionette e favole raccontate, sarà presente l’iniziativa “Dona un giocattolo… a chi ne ha bisogno”. Dal 7 al 18 dicembre 2011, una grande raccolta di giocattoli a scopo benefico.

Tutti i giorni sotto il grande albero di Natale tutti i bambini potranno portare un giocattolo nuovo o usato per donarlo ai bambini di 19 istituti milanesi, così come potranno lasciare una lettera o un disegno ai piccoli ospiti.
L’iniziativa “Dona un giocattolo… a chi ne ha bisogno”, già presente da due anni in piazza Portello, lo scorso anno ha raccolto oltre 5.000 giocattoli. Per l’occasione l’iniziativa “Scambiolibro” diventa anche “Dona un libro”: ogni piccolo lettore, infatti, potrà portare un libro, scambiarlo con uno a propria scelta o decidere di donarlo in beneficenza ai bambini meno fortunati. Un’altra iniziativa per esercitarci e abituarci a fare del bene.
mammaoca.wordpress.com

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •