Nascita, forza, sorpresa, sempre. Venerdì a Milano via al Piccolo festival dell’essenziale

Alla VI edizione dell’evento ideato dal poeta Davide Rondoni sabato interverrà anche il vicepremier Matteo Salvini

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Venerdì e sabato si terrà al Centro culturale Rosetum di Milano la VI edizione del Piccolo festival dell’essenziale, inventato dal poeta Davide Rondoni, che anche quest’anno propone quattro parole per mettere a fuoco l’essenziale della nostra epoca: nascita, forza, sorpresa, sempre.  Spicca nel programma la presenza, sabato 15 settembre, del vicepremier Matteo Salvini.
Oltre all’intervento del leader della Lega, il programma (che si può consultare qui) è ricco di appuntamenti, dalla poesia al teatro, dalla musica alla letteratura, fino al vino. Segnaliamo in particolare l’incontro “Cinque idee contropiede per abitare il nostro tempo. Tempi di nuovi pensatori”, che si svolgerà sabato dalle 17 alle 18.30. Cinque filosofi e pensatori, introdotti dalla giornalista di Tempi Caterina Giojelli, si confronteranno e lanceranno cinque provocazioni per vivere il presente oggi.
Promosso da Fondazione Claudi, Ass. Amici di marzo, Tempi, Ass. Esserci, AltaMente Factory, l’appuntamento di quest’anno propone nuovi artisti, conversazioni e sfilata di moda su Dante, approfondimenti su temi della cultura e della società. Da segnalare, tra gli altri, la presenza anche della storica dell’arte Beatrice Buscaroli, i nuovi filosofi italiani Giovanni Maddalena, Alessandro Pertosa, Stefano Di Bella, Giuseppe Pintus, il reporter Sebastiano Caputo, il cantautore Omar Pedrini e il critico letterario del Corriere Filippo La Porta.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •