Google+

Minions, divertimento per soli non adulti

settembre 1, 2015 Simone Fortunato

È indubbio che Kevin e compagni funzionino di più in brevi scene al servizio di una storia più corposa che da soli. È roba per piccolissimi

minions

I Minion in cerca, attraverso la storia, di un “cattivissimo” presso cui lavorare.

Stranezze del cinema. Prendi le cose migliori – a tratti irresistibili – di due film non eccezionali (i Minions, spalle divertentissime del protagonista dei due Cattivissimo me), ci costruisci attorno un film intero e loro perdono un po’, in comicità e ritmo. I bimbi sotto gli anni 8 si divertiranno a vedere gli affarini gialli che si tirano le palle di neve, cadono in modo rovinoso e parlano buffo. Ma il film è tutto qui ed è indubbio che Kevin e compagni funzionino di più in brevi scene al servizio di una storia più corposa che da soli. Un po’ come prendere Scrat de L’era glaciale e fare un film su lui e la ghianda.

Insomma, gli adulti in sala arrancano e guardano l’orologio, più attenti forse alle risate dei figli che a una storia che ha davvero poco da dire. Non che sia un disastro, anzi: il film è ben prodotto e ha una bella colonna sonora. Ma è roba per piccolissimi, forse il modo migliore per iniziarli al cinema.

Minions, di P. Coffin, K. Balda


Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

2 Commenti

  1. SUSANNA ROLLI says:

    Però sono carini!!

  2. pierfrancesco says:

    E’ interessante notare come il mondo degli adulti stia perdendo il senso dell’Innocenza a differenza dei bambini che almeno fino ad una certa età (sempre prima ahimé) non hanno ancora questa ansia di essere più grandi della loro. Un adulto di oggi spesso ha sempre una barriera nella testa che non gli permette più di stupirsi e per stupirsi occorre un animo semplice. Ho visto il film che ho trovato divertente e semplice per anime semplici (quindi mi sto auto-incensando!). Ci sono molte citazioni di vario tipo ma non mi pare fini a se stesse. Il film scorre per la maggior parte su due tempi differenti per poi concludersi insieme. I cultori del cinema impegnato e/o sofisticato perdono tempo. L’animazione è ottima, i “caratteri” dei personaggi come spesso accade sono sempre più raffinati. Io lo consiglio serenamente, non è una perdita di tempo. Attenzione però: abbassate le barriere mentali. Tanto per citare: Vi fu un tempo in cui facevi domande perché cercavi risposte, ed eri felice quando le ottenevi. Torna bambino: chiedi ancora.

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Banco alimentare

Tempi Motori – a cura di Red Live

Comfort, connettività, sicurezza e design al servizio delle aziende

L'articolo Renault presenta la gamma Business proviene da RED Live.

Pronta al debutto al prossimo Salone di Parigi, la wagon del Leone getta il guanto di sfida alle rivali premium. Con un sacco di argomenti, a cominciare dal design

L'articolo Nuova Peugeot 508 SW, cambio di rotta proviene da RED Live.

Sostituisce la Serie 6 e diventa la M più potente mai prodotta. Trazione integrale, quattro ruote sterzanti, eleganza e opulenza. Per andare veloci in qualunque condizione

L'articolo BMW Serie 8 Coupé, a volte ritornano proviene da RED Live.

In programma dal 20 al 22 luglio al Misano World Circuit, il WDW (World Ducati Week) di quest’anno si preannuncia rovente: i piloti Ducati si sfideranno in sella alla Panigale V4 S.

L'articolo The Race of Champions: la sfida tra campioni al WDW 2018 proviene da RED Live.

Sapete che il 60% delle V7 III, al momento dell’acquisto, sono richieste con almeno un accessorio montato (con prenza per quelli di ispirazione Scrambler o Dark)? Di più: per la sola V7 esistono a catalogo 200 parti speciali – fra queste ci sono ben 8 selle – mentre, se consideriamo tutti i modelli Moto Guzzi, […]

L'articolo Prova Moto Guzzi V7 III Rough, Milano e Carbon proviene da RED Live.