Milano. Maxischermi per i Mondiali sparsi per la città

Niente mega schermo in piazza Duomo, il più centrale sarà al Castello Sforzesco

Non ci sono Mondiali senza maxi schermo. Milano è pronta a mettere sul territorio cittadino vari mega schermi, che diventeranno in breve luoghi di aggregazione e divertimento o ansia, a seconda dell’andamento delle partite. Niente più mega schermo in piazza Duomo, che rimane alla sua tranquillità, perché il punto di ritrovo del centro città sarà a piazza Castello, sotto il Castello Sforzesco, con uno schermo di 230 pollici. In un’area recentemente pedonalizzata, dove sono anche situate le strutture temporanee dell’Expo.

SU TUTTO IL TERRITORIO. Altri schermi si troveranno in via Procaccini, all’interno del cortile della Fabbrica del vapore, poi piazza Oberdan, Lima e Loreto, lungo cioè la grande arteria di corso Buenos Aires. Altri tre mega schermi verranno messi lungo i navigli, e infine ce ne sarà un altro al Carroponte, luogo di concerti e eventi estivi in zona Bicocca. Impossibile quindi perdersi i match, visto che non c’è zona milanese che si stata tralasciata.