Google+

Meno Stato, meno diseguaglianza. Più austerity, più diseguaglianza

ottobre 1, 2015 Truenumbers

La crisi economica ha aumentato significativamente la diseguaglianza nella distribuzione del reddito? Sì, ma non di molto. E questi numeri sfatano un po’ di luoghi comuni

crisi-diseguaglianza-reddito-italia

Che la crisi abbia reso “enormemente” più diseguali gli italiani è una leggenda metropolitana. In realtà tra il 2005 e la 2014 la diseguaglianza nella distribuzione del reddito è leggermente diminuita. Lo ha scoperto #Truenumbers, la web serie di approfondimento giornalistico distribuita da tempi.it e visibile in questa pagina.

#Truenumbers è andata a controllare l’andamento dell’indice di Gini, quello che misura le differenze di reddito tra gli abitanti di uno stesso territorio. E ha scoperto che in realtà prima della grande crisi la distanza che separava i ricchi dai poveri era più marcata di quanto non lo fosse nel 2014. Gli italiani sono molto più uguali ora di quanto non lo fossero nel 1995 e sono anche leggermente più uguali ora di quanto non lo fossero nel 2005, prima dello scoppio della crisi.

È vero, però, che tra il 2008 e il 2014 le diseguaglianze sono aumentate, ma niente affatto “enormemente”. Interessante è anche il confronto con gli altri Paesi europei. Si scopre, infatti, che nei Paesi che hanno resistito meglio alla crisi le disuguaglianze nella distribuzione del reddito sono inferiori mentre nei Paesi che sono stati travolti dall’austerity, come ad esempio la Grecia, le disuguaglianze sono superiori.

Ma c’è di più: se si va a controllare la disuguaglianza tra le diverse aree dell’Italia si scopre che il Sud è molto più diseguale del nord. Strano, no?


Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

5 Commenti

  1. SUSANNA ROLLI says:

    Sì, tutti uguali nella povertà! , cioè i pensionati che frugano tra la spazzatura sono aumentati, tutti uguali, solidali.

  2. SUSANNA ROLLI says:

    Sì, tutti uguali nella povertà! , cioè i pensionati che frugano tra la spazzatura sono aumentati, tutti uguali, solidali. E qui mi fermo.

  3. Filippo81 says:

    Massimo rispetto per lo staff di truenumbers,ma sinceramente non condivido affatto le conclusioni a cui giungono.Distinti saluti

  4. Cisco says:

    Purtroppo è caratteristica tipica dei paesi poco sviluppati – come appunto la (Magna) Grecia – quella di avere una elevata disparità economico-sociale: tutto fuorché strano. Comunque è difficile calcolare la vera ricchezza delle persone in un paese dove l’evasione fiscale e’ alta.

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Banco alimentare

Tempi Motori – a cura di Red Live

Il model year 2019 della roadster jap aggiunge 24 cv al 2 litri benzina e una serie di novità nella sicurezza. Per una roadster ancora più "jinba ittai"

L'articolo Mazda MX-5 2019, più cavalli e sicurezza proviene da RED Live.

Lanciata dal marchio inglese Oxford la linea Mint, dal caratteristico profumo di menta, comprende prodotti per la pulizia e la manutenzione dei veicoli a due ruote

L'articolo Gamma Oxford Mint Cleaning proviene da RED Live.

215 cv, 10 kg in meno e il debutto delle alette aerodinamiche. Questa versione speciale della RSV4 RF allestita con pezzi di Aprilia Racing di carne al fuoco ne mette davvero tanta. E noi ce la siamo gustata dal primo all’ultimo boccone. Al Mugello, dove le ali servono davvero.

L'articolo Prova Aprilia RSV4 RF FW 2018 proviene da RED Live.

Diventate capienti come le familiari grandi di qualche anno fa, le SW medie stanno vivendo una seconda giovinezza. Così come la Peugeot 308 SW GT Line, che ora si aggiorna nella tecnologia e diventa ancora più “connessa”. Schermo generoso e Mirror Screen La succosa novità della Peugeot 308 SW GT Line è la presenza di […]

L'articolo Peugeot 308 SW GT Line, <BR> adesso “parla” con lo smartphone proviene da RED Live.

La Casa di Noale propone due motorette brillanti ed economiche: sono le Aprilia RX e SX 125, una enduro, l’altra motard, entrambe vendute a 4.020 euro.

L'articolo Prova Aprilia RX e SX 125, per i nuovi 16enni proviene da RED Live.