Google+

Ma una parolina di scuse per Benedetto XVI non si poteva spenderla?

marzo 22, 2018 Emanuele Boffi

È lui la prima “vittima” dell’assurdo modus operandi di monsignor Viganò. Che ora pensa solo a “farsi in disparte”

Caro direttore, cosa ne pensa Tempi di tutta questa storia della lettera di Ratzinger manipolata dal prefetto della Segreteria per la Comunicazione monsignor Dario Edoardo Viganò? Ho visto che Viganò ha scritto a Francesco una lettera di dimissioni. Caso chiuso?
Aldo Merlini, via email

Ma una parolina di scuse per Benedetto XVI non si poteva spenderla? È lui la prima “vittima” dell’assurdo modus operandi di monsignor Viganò. Prima gli chiede una recensione ai “volumetti” in cui compaiono suoi fieri oppositori (quando non, più correttamente, “denigratori”); poi si tiene nel cassetto per un mese la risposta di Ratzinger e, sebbene questa sia “riservata personale”, la rende nota nel quinto anniversario dell’elezione di Francesco; ne rende pubblica solo una parte, facendo passare la lettera come un avallo del papa emerito al pontificato del successore; ne legge solo un pezzo davanti ad alcuni giornalisti, omettendone un altro; fa divulgare una foto in cui la seconda pagina della lettera non appare; scoperto con le mani nella marmellata, bofonchia qualche scusa (lui, quello che pontificava sulle fake news); scrive una lettera a Francesco tutta incentrata su di sé e sulla necessità di “farsi in disparte” a causa dalle «polemiche» (e vorrei ben vedere).

In tutto questo, una parola di scuse a Benedetto XVI, qualcuno l’ha vista? Francamente ci interessa poco se Viganò rimarrà al suo posto, sarà spostato, sarà promosso. Ma che non menzioni nemmeno di striscio la persona cui ha teso la sua trappola, ecco, questo dice molto della sua statura umana prima che delle sue capacità professionali.

Foto Ansa

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.

4 metri e sessantuno, tanto spazio interno, trazione integrale e un comfort degno di un’auto executive. Con queste premesse il Traveller 4x4 Dangel si presta a essere una valida alle auto? Lo abbiamo guidato una settimana per capirlo

L'articolo Prova Peugeot Traveller 4×4 Dangel proviene da RED Live.

A Mandello del Lario sono attesi migliaia di appassionati del marchio, per un lungo weekend a base di divertimento, test e grandi anteprime

L'articolo Moto Guzzi Open House, 7-9 settembre 2018 proviene da RED Live.

Dettagli scuri e connettività Android Auto ed Apple CarPlay per la piccola del Leone un po' speciale

L'articolo Peugeot 208 Black Line, edizione limitata in salsa dark proviene da RED Live.