L’Istituto Orsoline di San Carlo

L’Istituto Orsoline di San Carlo

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Como Il San Carlo: la continuità di una esperienza scolastica costruita insieme. Elementari, Medie e Liceo Europeo.

Istituto Orsoline di San Carlo – Dedalo di Como nasce nel 1881 dalla responsabilità e dalla passione per l’educazione dei giovani propria del carisma della Congregazione delle Suore Orsoline di S. Carlo. L’incontro e la collaborazione con la Cooperativa Sociale Dedalo, attuale gestore dell’Istituto, sono avvenuti, a metà degli anni Novanta, proprio nel solco di tale tradizione e oggi il San Carlo – Dedalo raccoglie la sfida affascinante di voler proporre alla società comasca, ai giovani e alle loro famiglie, una scuola dove l’esperienza educativa, attraverso il lavoro del “far scuola”, sollecita i giovani a misurarsi con una proposta viva, capace di farli crescere nel quotidiano affronto e confronto con la realtà.

Dalle elementari alle superiori:
un percorso unico La scuola libera, per sua natura e per i principi che la animano, è il luogo privilegiato in cui l’attenzione alla persona può affermarsi divenendo programma didattico. In particolare, l’Istituto Orsoline di S. Carlo – Dedalo imposta la sua programmazione educativo-didattica in una visione unitaria del percorso formativo.

La Scuola Elementare Caratteristica fondamentale è l’insegnamento affidato alla maestra unica che ha il compito di valorizzare ogni bambino accogliendolo con la sua storia, la sua personalità, il suo diritto ad imparare, sostenendolo nell’avventura della scoperta della realtà e della positività dell’esistenza. Educazione Musicale, Educazione Motoria, Lingua Inglese (dalla prima alla quinta); anch’esse partecipano allo sviluppo armonioso del “tempo scuola” grazie ad insegnanti “dedicate” che collaborano, unitariamente, al lavoro educativo della maestra. L’orario è distribuito su cinque giorni settimanali, lasciando alla famiglia la libertà del sabato.

La Scuola Media Inferiore È in profonda unità educativa con il percorso delle Elementari. La collaborazione tra i due livelli di scuola si sviluppa su temi di carattere interdisciplinare e su attività, anche di laboratorio, in grado di coinvolgere bambini e ragazzi. Ogni giorno il lavoro didattico mette in atto un percorso attraverso il sapere in un rapporto vivo tra docenti e studenti; un percorso che fa emergere le attitudini di ognuno, soprattutto la capacità di entrare nella vita; un lavoro in grado di costruire una solida preparazione, metodologicamente adeguata per i percorsi futuri.

Il Latino insegnato fin dalla prima classe e l’Inglese sostenuto da un’insegnante madrelingua (che può usufruire anche di un moderno laboratorio linguistico), sono scelte fatte nella prospettiva di rafforzare le strutture di base dei ragazzi. Distribuita su cinque giorni settimanali, la scuola media offre anche un doposcuola in cui personale specializzato è affiancato dagli stessi insegnanti del mattino.

Il Liceo Europeo Il Liceo Linguistico Moderno e il Liceo Giuridico Economico si aprono all’Europa promuovendo un’attività formativa completa alla base della quale vi sono tre aspetti fondamentali:
o Solidità delle basi culturali: un Liceo, cioè una scuola il cui orientamento è quello di far maturare le capacità nell’apprendimento del metodo e la flessibilità di fronte a nuove problematiche emergenti.

o Apertura europea: poiché le nuove generazioni sono sempre più destinate a muoversi in una prospettiva internazionale grande è l’importanza che il nostro Liceo dà alle lingue e alle civiltà straniere. Inglese, Tedesco, Francese e Spagnolo; nel corso dei cinque anni si dà luogo a scambi con scuole estere, stage formativi e partecipazione a progetti assistiti della Comunità Europea (come il “Comenius”).

o Imparare è un’impresa: occorre “fare per capire”; per questo i nostri allievi sono sollecitati a “prendere iniziativa” e a fare esperienza diretta di quanto studiano, sia attraverso la normale attività didattica, l’utilizzo dei laboratori interni, gli stage nelle aziende del territorio (fatti annualmente per gli allievi del triennio per mettere a frutto le conoscenze di Diritto ed Economia maturate) sia attraverso la realizzazione di un evento quale l’Open Day in cui contenuti e metodi delle singole discipline sono da loro presentati e illustrati alla città.

Roma L’Istituto S. Orsola, è presente a Roma nel quartiere Nomentano dal 1936, in un complesso ben attrezzato. L’intera struttura educativa, dalla scuola materna alla scuola superiore, trae ispirazione dal carisma di S. Angela Merici, per l’educazione delle giovani generazioni.

Istituto S. Orsola, costituito da più complessi scolastici e dal pensionato universitario, è affidato alla direzione delle religiose Orsoline di San Carlo. Il gruppo insegnante, formato da religiose e laici per la maggior parte, ha a cuore la formazione integrale dei giovani, sostenendo la famiglia nell’importante compito educativo. L’Istituto, partendo dalla tradizione cattolica, assicura che il “tempo scuola” – dalle materne alle superiori – è un “tempo costruttivo”, in cui il bambino e il ragazzo divengono protagonisti del proprio processo di crescita e della propria formazione culturale: ciò viene loro garantito, soprattutto, dal rapporto che si stabilisce con l’adulto.

Altra peculiarità dell’Istituto è la presenza, dal 1962, del Liceo Artistico, unica scuola cattolica in Roma e nel Lazio con questo indirizzo di scuola superiore.

o Il rilancio della scuola, è conseguenza di una esperienza molto positiva di collaborazione nel nostro Istituto San Carlo di Como tra la nostra Congregazione e una realtà laica non profit: la Cooperativa Sociale Dedalo. Essa ha saputo porsi al servizio della nostra tradizione educativa, per sostenere il rinnovarsi di una scuola di qualità, aperta a tutti, senza distinzioni ideologiche, etniche, o di credo religioso, attenta al primato educativo della famiglia.

o Il percorso dell’Istituto è completo: dalla scuola materna alla scuola superiore.

La Scuola Materna è arricchita da attività espressive e teatrali, dall’approccio alla lingua inglese, dalla psicomotricità. La Scuola Elementare è parificata e ha inseriti spazi per l’informatica, le attività teatrali e musicali (coro), la settimana bianca, l’approfondimento linguistico con le vacanze-studio all’estero. La Scuola Media attiva interessanti progetti interdisciplinari (quali la Fiera dell’Europa, la costruzione di burattini e relativo teatro, il “telegiornale” in più lingue); nell’orario curricolare inserisce il latino e l’informatica; l’orientamento viene svolto già dalla prima media attraverso test specifici, inchieste e uscite per la conoscenza di campi di impiego; vi sono attività di recupero, sostegno e potenziamento, sono proposte uscite in Roma e fuori Roma.

Il Liceo d’Arte e Comunicazione Il Liceo Artistico S. Orsola, legalmente riconosciuto, è l’unica scuola cattolica in Roma e nel Lazio con questo indirizzo di scuola superiore. Offre innanzitutto un’impostazione di ampio orizzonte liceale con un Biennio formativo per lo sviluppo delle attitudini fondamentali (osservazione, comprensione, espressione) e un Triennio di approfondimento in cui lo studio delle singole discipline risponde all’esigenza complessiva di unità della conoscenza, anche attraverso piani di studio flessibili, attenti alla formazione e alla didattica. In più:
o Solido metodo di studio e rigorosa preparazione per il potenziamento delle abilità di ogni studente.

o Apprendimento e sviluppo di metodologie di comunicazione, marketing e nuove frontiere multimediali adatte alla gestione dei cambiamenti della nostra società.

o Didattica innovativa, con l’utilizzo, tra l’altro, di software creativo, di laboratori funzionali ed il contributo di esperti del settore in collaborazione con gli insegnanti.

o Collegamento con il mondo, attraverso la partecipazione a progetti assistiti della Comunità Europea.

o Lezioni di insegnamento a distanza con l’ausilio di Internet e la collaborazione di Istituti Europei.

o Stage in Aziende in Italia e all’estero o Scuola aperta al pomeriggio per studio guidato e attività espressive autogestite dagli studenti.

o Elasticità mentale e ampia competenza culturale per consentire l’accesso ad ogni facoltà universitaria, nonché a qualunque professione ad alto contenuto creativo.

o Attività Sportive attraverso il Gruppo Sportivo di Istituto: calcetto, pallavolo, basket e nuoto.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •