Lettera di Cl a Repubblica. “La versione politica di Cl. È falso”

Oggi su Repubblica, appare una lettera di Alberto Savorana, ufficio stampa di Cl. La lettere è stata intitolata così dal quotidiano: “È il singolo, non Cl a fare politica”

Oggi su Repubblica, appare una lettera di Alberto Savorana, ufficio stampa di Cl. La lettere è stata intitolata così dal quotidiano: “È il singolo, non Cl a fare politica”. Di seguito riproduciamo il testo. 

L’articolo di lunedì chiama in causa Comunione e Liberazione con affermazioni quali: “Il movimento benedice l’alleanza tra Lega e Pdl, “Cl si consegna al nemico Maroni”, “La versione politica di Cl”. È falso. Ribadiamo che l’unità del movimento non è una omologazione politica, tanto meno si identifica con uno schieramento partitico, ma è legata all’esperienza originale di Cl: un aiuto a vivere e a testimoniare la fede come pertinente alle esigenze della vita. L’impegno politico in senso stretto riguarda la persona e non Cl in quanto tale.
Alberto Savorana, ufficio stampa di Cl