Le star sono perfette e non ingrassano. Ma da piccole erano tutte bruttissime – VIDEO

Megan Fox, Charlize Theron e Jessica Alba, tre bellezze hollywodiane mozzafiato che per qualche strano motivo si sono sentite in dovere di dichiarare ai giornali quanto fossero brutte da piccole. E come loro molte altre colleghe hanno seguito il buon esempio: ma perché l’avranno fatto?

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Siamo abituati a vedere le star perfette anche quando sono struccate e vengono beccate dai paparazzi a fare la spesa in tuta. Sono loro le uniche in grado di fare sempre e comunque invidia ai noi comuni mortali. Per questo dal loro Olimpo ogni tanto vengono prese da malinconia del genere umano e si lanciano in affermazioni che sono solo goffi tentativi di ispirare simpatia, ma ottengono l’effetto contrario, l’odio incondizionato di chi le sta a sentire.

Se c’è stato un periodo in cui tutte dichiaravano “mangio di tutto ma ho un metabolismo superaccelerato e non ingrasso”, oggi avere avuto un’adolescenza difficile è l’esperienza in curriculum più necessaria di un Oscar. Megan Fox sul Miami Magazine, ha dichiarato di essere stata un’adolescente brutta e poco piacevole da guardare, e oggi fa la testimonial della lingerie di Emporio Armani. Jessica Alba, si è descritta come ex dentona brufolosa e senza speranza, e oggi è uno dei corpi più belli di Hollywood. Mila Kunis, per colpa delle sue orecchie a sventola e delle sue labbra sporgenti era addirittura vittima di bullismo, ha brillato per bellezza nel Cigno nero. E Charlize Theron, che aveva gli occhialoni e l’apparecchio, oggi passeggia nuda negli spot di Christian Dior. Se lamentarsi di un passato esteticamente disgraziato è di moda, certo non può mancare la triste storia di Lady Gaga, per via del suo naso grosso e dei suoi capelli ricci e neri. Forse di gran lunga preferibili a certe sue pettinature odierne.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •