Le sigarette elettroniche conquistano anche i divi di Hollywood

Le sigarette elettroniche sono arrivate fino a Hollywood. Molti i personaggi famosi fotografati mentre “svapano”: Leonardo DiCaprio, che probabilmente le preferisce perché più green rispetto alle sigarette normali, la cantante Cheryl Cole, il bello e dannato Robert Pattinson. Addio quindi all’immagine dei divi immortalati dall’obiettivo mentre aspiravano pensierosi una bianca sigaretta. Ma la questione è seria, almeno per il colosso del tabacco Philip Morris, che ha così paura di perdere affezionati clienti da pensare addirittura  di comprare il brevetto delle sigarette elettroniche.

IN TV. L’attrice Katherine Heigl, volto di Grey’s Anatomy, ha confessato al David Letterman Show di avere totalmente smesso di comprare pacchetti di sigarette da quando usa quelle elettroniche. L’attrice, da sempre fumatrice incallita, usa quelle sostitutive dal 2011, ben prima che scoppiasse la moda e che arrivassero anche in Italia. Per dimostrare il suo entusiasmo se ne è accesa una in studio, sotto gli occhi divertiti di Letterman, che non ha potuto rimproverarla visto che si trattava solo di vapore acqueo.

PER I PIU’ DURI. Perfino Jack Nicholson, tabagista doc, non si vergogna di perdere la fama da duro con una sigaretta elettronica in bocca. E la bad girl Lindsay Lohan, tra un soggiorno in rehab e l’altro, ha preso a comprare liquidi aromatizzati per le sue sigarette elettriche. È proprio il fattore aroma che rende quest’oggetto più appetibile di certi supplenti delle bionde di qualche anno fa. Una volta erano tristi prodotti da farmacia, oggi invece è possibile acquistare queste sigarette speciali in ogni colore e sapore possibile. Magari Jack Nicholson, nel segreto del suo lussuoso salotto, si concede una finta bionda al sapore di whisky.