Lady Gaga lancia le sue bambole cloni

Saranno a grandezza naturale e in tutto e per tutto uguale a lei, in tante versioni. Saranno vendute all’asta per beneficenza

Lady Gaga ha appena lanciato sul mercato il nuovo disco Artpop, non riscuotendo un grande successo di critica. I fan però continuano a seguirla, anche quando sperimenta cose strane come le Gagadolls. La popstar ha presentato in Giappone, in un evento speciale, queste bambole-cloni, che riproducono in tutto e per tutto la stessa Gaga. Sono acconciate e abbigliate come alcuni dei suoi look più celebri, e non sono solo un oggetto di arredamento, perché se si appoggia la testa sul loro petto le bambole cantano alcuni brani proprio del nuovo disco Artpop.

CLONI. “Mi assomigliano così tanto. Sono davvero onorata di avere dei cloni. Rispetto l’arte di chi le ha prodotte e ha inserito così tanti dettagli interessanti nelle bambole, per imitarmi il più possibile”, ha detto durante la conferenza stampa per il lancio delle Gagadolls. Che però non saranno in vendita, ma messe all’asta per beneficenza. I proventi andranno alle vittime del terremoto e tsunami del 2011 proprio in Giappone.