La Regione Liguria stanzia 110 mila euro per il Banco alimentare

«Il Banco alimentare, con le 400 associazioni convenzionate e attive sul territorio ligure dal 1996, costituisce una realtà unica per diffusione e incisività sul territorio»

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La giunta regionale ligure ha stanziato 110 mila euro per permettere al Banco alimentare di proseguire nella sua attività di raccolta di prodotti da redistribuire a chi ne ha bisogno. Fa il lieto annuncio l’assessore alle politiche sociali Lorena Rambaudi, nel corso della presentazione della 17esima edizione della colletta alimentare in Liguria, sabato 30 novembre.

TONNELLATE DI PRODOTTI. “Il Banco alimentare, con le 400 associazioni convenzionate e attive sul territorio ligure dal 1996, costituisce una realtà unica per diffusione e incisività sul territorio”, ha detto l’assessore. “I finanziamenti elargiti dalla Regione al Banco alimentare rappresentano una parte degli 800 mila euro stanziati dalla giunta per aiutare le fasce deboli e in povertà”. Sono state 1800 le tonnellate di alimenti raccolte dal Banco nel 2012 in Liguria provenienti dall’agenzia per le erogazioni in agricoltura, dalle industrie, dalla grande distribuzione, dalla ristorazione e dalle collette e ridistribuite alle strutture convenzionate. Inoltre sono state già 9.000 le porzioni di cibo recuperate presso la ristorazione nei primi sei mesi del 2013. E ora si aspettano i risultati della raccolta del prossimo sabato 30.

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •