La regina Elisabetta fa visita a Giorgio Napolitano e papa Francesco

E’ arrivata accompagnata dal principe Filippo. Prima pranzo con Giorgio Napolitano e la moglie Clio, poi visita dal Papa

La Regina Elisabetta è arrivata a Roma il 3 aprile alle 12,30, con tipica puntualità inglese. È arrivata di lilla vestita, con cappellino e borsetta abbinata come di consueto, in compagnia del principe Filippo, e una ventina di persone, sul suo jet personale. Tra le tante, anche l’ambasciatore del Regno Unito a Roma, Christopher Prentice.

VISITA LAMPO. Elisabetta II non si recava a Roma dal 200o. In quell’occasione sua Maestà aveva trovato bizzarra l’idea di servire capretto a pranzo, quindi per questo pranzo ha specificatamente indicato che fosse “leggero”. In un giorno solo vedrà prima Giorgio Napolitano e poi Papa Francesco. Ha pranzato in compagnia del presidente e di sua moglie Clio, al Quirinale, mentre dedicherà al Papa il pomeriggio. La Regina è infatti anche capo della Chiesa anglicana, e incontrerà papa Francesco nell’auletta Paolo VI, in un incontro che nulla ha di ufficiale. Sarà più che altro una chiacchierata a porte chiuse. È anche il primo incontro tra i due da quando Bergoglio è stato eletto papa.