La morte di Paul Walker non è stata causata da un guasto

La Porsche che guidava l’attore non avrebbe avuto problemi tecnici. Solo eccessiva velocità

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Si continua a parlare dell’incidente d’auto drammatico in cui ha perso la vita Paul Walker, l’attore di Fast and Furious. A causare la sua morte, il 30 novembre scorso, non fu un guasto della sua auto, ma l’eccessiva velocità alla quale lui e il suo amico andavano.

NO GUASTI. Le indagini sono ancora in corso ma l’Associeted press riporta che gli investigatori non avrebbero dubbi sulle cause di quel fatale incidente. Non ci sono prove evidenti che sull’auto di lusso ci fossero problemi tecnici prima dello schianto. “Ci stiamo concentrando solo sulla velocità” ha detto un addetto delle forze dell’ordine, impegnato da vicino nelle indagini, alla stampa, anche se si tratta solo di un’indiscrezione, visto che le forze dell’ordine parleranno ufficialmente solo a indagine chiusa.

NISSAN. L’auto guidata da Paul Walker durante i film Fast and Furious è nel frattempo schizzata di valore all’asta, dai 300 mila euro prima al milione di euro successivamente alla sua morte. La Nissan Skyline Gt-R blu non era particolarmente amata dall’attore, che non avrebbe mai pensato di morire così.

 

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •