La famiglia pontificia rimarrà unita. Monsignor Georg Gaenswein e le Memores Domini abiteranno con Benedetto XVI

Il segretario del Papa e le Memores Domini che servono nell’Appartamento del Pontefice, lo seguiranno nella nuova residenza

Monsignor Georg Gaenswein, il segretario personale del cardinale Joseph Ratzinger, che lo ha seguito dopo l’elezione del 19 aprile 2005 nell’Appartamento Pontificio, lo accompagnerà il 28 febbraio sera a Castelgandolfo e poi nella nuova residenza in Vaticano, allocata nell’edificio che ospitava le monache di clausura.

Vivrà lì, ma non avrà particolari incombenze perché, come ha precisato ieri il portavoce della sala stampa vaticana, padre Federico Lombardi, «resta il prefetto della Casa Pontificia», responsabilità alla quale è stato chiamato lo scorso dicembre e che continuerà ad esercitare.

Con il Papa e don Georg a Castelgandolfo andranno poi anche le Memores Domini che servono nell’Appartamento. Nell’ex convento ci sarà dunque l’intera “famiglia pontificia” di Benedetto XVI.