La casa del Grande Fratello è stata ricostruita

La casa era andata distrutta in un incendio avvenuto a Cinecittà. Ma il 23 gennaio il reality dovrebbe iniziare regolarmente

Quando un mese fa si è sviluppato un incendio a Cinecittà, che ha causato la distruzione della casa del Grande Fratello, tutto sembrava perduto per lo show. Con buona pace dei detrattori, ma certo meno gioia da parte degli sponsor. Con un tempo record invece il set è stato quasi del tutto ricostruito. Circa 2 mila metri quadrati di set sono stati ricostruiti, in un’area limitrofa a quella dove si trovano i resti del set andata a fuoco.

35 MILA PROVINI. Ci ha pensato la scenograga Emanuela Trixie Zitkowsky, a riprodurre un’altra casa, su un piano solo, con un grande salone, un paio di stanze del mistero da scoprire durante le puntate, il classico confessionale insonorizzato, un giardino e un grande megaschermo per permettere ai ragazzi di parlare con Alessia Marcuzzi, in collegamento dallo studio. Questa è la 13esima edizione del Gf, che partirà il 23 gennaio, e l’attesa è tanta, come dimostra il seguito dello show sui vari social. Già 1 milione e 200 mila like sul profilo Facebook, e ben 35 mila aspiranti concorrenti provinati.