Katie Holmes vs Tom Cruise: atto finale

Circa due mesi fa, la coppia formata da Tom Cruise e Katie Holmes diede l’annuncio della separazione. Ne sono seguite discussione lunghissime a mezzo stampa e a mezzo avvocati sulle possibili trattative di divorzio. Chi si spartisce il patrimonio, chi tiene la bambina? L’accordo c’è stato e ha accontentato entrambi, papà Tom potrà vedere Suri quando vuole anche se la custodia andrà a Katie, e Katie si terrà la casa di New York senza pretendere molto altro. Oggi il giudice ha definitivamente archiviato il tutto, dando ai due lo status di “neodivorziati”. Sulle carte figurano, tra le motivazioni della rottura, “differenze inconciliabili”. Stando all’accordo prematrimoniale, Katie avrebbe avuto diritto a 3 milioni di dollari l’anno per ogni anno di unione con Tom, e se avesse resistito ben 11 anni avrebbe conquistato al modica cifra di 33 milioni di dollari. Ma Katie ha preferito la libertà a una vita di lusso e Scientology.

Nel frattempo, cerca di inculcare nella testa della piccola shopping maniaca Suri il concetto che non serve un guardaroba milionario. E fa come Kate Middleton, ovvero ricicla lo stesso abito o accessorio più e più volte, come fanno le donne normali. Il Daily Mail sottolinea come anni di noiose ballerine, indossate per non far apparire troppo basso il marito Tom, abbiano segnato lo stile di Katie, che ora si ritrova sempre a usare un paio di stivaletti bassi della stilista Isabel Marant, che costano 325 dollari, più di 15 volte nel solito ultimo mese, scatti dei paparazzi alla mano. Va bene essere una mamma impegnata e cercare di ammortizzare il prezzo di quegli stivaletti in prezioso camoscio, ma forse Suri ha più scarpe della madre.

Mentre Katie si dà al risparmio, in attesa di mettere le mani su un pezzetto della fortuna di Tom, che la rivista Forbes ha stimato di oltre 75 milioni di dollari, Tom viene avvistato dimagrito e emaciato. Anche i divi di Hollywood possono avere il cuore spezzato e perdere l’appetito per amore e dall’inizio di luglio l’attore, impegnato su vari set di film, oltre che a passare del tempo con sua figlia, ha perso sette chili. Forza Tom, ricomincia a mangiare sennò ci muoverai a compassione costringendoci a tifare per te. Che in questa storia di divorzi e Scientology interpreti la parte del cattivo.