Kate Middleton preferisce la maratona alla dolce attesa?

Il principe Harry si è lasciato scappare l’indiscrezione che tutti aspettavano: nessun figlio in programma per il principe William e Kate Middleton. Il motivo? La maratona di Londra del 2013, un impegno irrinunciabile per i due sposini.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Prendereste per buona un’indiscrezione comunicata ai microfoni dal principe Harry? Uno che al matrimonio del fratello, nel discorso di brindisi, invece che sciogliersi in apologie d’amore ha fatto apprezzamenti sulla neo moglie Kate? Che ha più scatti che lo ritraggono ubriaco a feste che foto ufficiali di Buckingham Palace? Il principino più inaffidabile di casa Windsor, il Lapo Elkann inglese, si è lasciato scappare l’indiscrezione che tutti i sudditi inglesi aspettavano: per il momento William e Kate non credono di avere figli, sono troppo impegnati a preparare la maratona di Londra del 2013.

Tutti sanno che per prepararsi a quei 42 chilometri occorre disciplina e allenamento costante per almeno un anno. Come troveranno il tempo i due sposini divisi tra cene di gala, viaggi diplomatici e permanenza alle Falkland? Un training di questo tipo, inoltre, non è conciliabile con la dolce attesa, che evidentemente Kate non ha ancora in programma. Eppure, stando a quanto riporta il Sunday Mirror, continua a salire la posta per le scommesse sulla gravidanza della duchessa di Cambridge: sette a quattro se accade entro il 2012, otto a tredici per il 2013. Nel frattempo, vista la gaffe di Harry ai microfoni della Bbc mentre si svolgeva la cerimonia di premiazione dei maratoneti la scorsa domenica, la portavoce ufficiale di Kensington Palace fa sapere che “in realtà il duca e la duchessa non hanno ancora deciso”. Dura la vita degli allibratori inglesi.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •