Johnny Depp e i divi di Hollywood che affogano nell’alcol

Johnny Depp, Robert Downey Junior, Mel Gibson, Daniel Radcliff sono grandi attori ma hanno anche un’altra cosa in comune: la smodata passione per l’alcol

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Saranno anche bellissimi, invidiati e desiderati ma questo non impedisce a tanti divi del cinema di avere problemi, anche gravi, come tutti i comuni mortali. Uno degli attori più famosi degli ultimi anni, ad esempio, è Johnny Depp, la cui popolarità è cresciuta a dismisura dopo l’interpretazione di Jack Sparrow nella saga dei Pirati dei Caraibi. Il ruolo gli è piaciuto così tanto che tuttora gira con bandane, occhi bistrati di kajal, cappellacci e giacche larghe con accanto sempre la compagna Vanessa Paradis, bellissima attrice francese testimonial di Chanel e cantante alla Carla Bruni per hobby. I due sono prodighi di frasi d’amore l’uno per l’altra a mezzo stampa da 13 anni. Ma adesso qualcosa sembra essersi incrinato, a causa del vizio preso da Johnny negli ultimi tempi di alzare troppo il gomito. Qualche mese fa l’attore è stato filmato mentre usciva da un pub e franava a terra ubriaco. Poteva essere solo un caso, magari dovuto alla sua interpretazione di un giornalista alcolizzato nel film “The rum diary”, tra poco nelle sale. Poi però la scena si è ripetuta e ha perso il sapore della coincidenza. Non si sa se Johnny Depp sia destinato a finire in un rehab, speriamo solo, se deve, che questo accada prima che Vanessa decida di lasciarlo.


Johhny Depp non è però l’unico attore che rischia di rovinarsi la vita con l’alcol. A non farne mistero è Robert Downey Junior, che ora sta sbancando il botteghino con il secondo capitolo di Sherlock Holmes. Nel 1995 Robert è entrato in un tunnel di droga e alcol e da allora è finito in prigione più di una volta, è stato cacciato dai set cinematografici e ha perso i suoi usuali lauti ingaggi. Robert è uscito da queste difficoltà solo un paio di anni fa e, come ha confidato lui stesso, il merito è tutto della moglie Susan, che presto lo renderà padre. Agli ultimi American Cinemateque, Robert ha ricevuto un premio alla carriera, consegnatogli da Mel Gibson, un altro attore che conosce bene i patemi causati dall’alcol. Mel che ha finalmente chiuso il tormentato divorzio dalla modella russa Oksana, che ha esibito il volto stanco e ubriaco nei mugshot della polizia, che ha mostrato la sua rinascita cinematografica e non al Festival di Cannes, sottobraccio all’amica Jodie Foster.

Perfino il giovane Daniel Radcliffe, l’interprete di Harry Potter, ha confessato di essere stato alcolizzato per un certo periodo. Ora però assicura di preferire una serata a casa con un libro piuttosto che una festa hollywoodiana. D’altronde, ci sarà un motivo se la t-shirt “rehab is the new black” è una delle più vendute dai siti di e-commerce.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •