Inaugurazione Juventus Stadium, parte una nuova era: tutte le immagini

Grande festa per l’inaugurazione del Juventus Stadium tra sfilate di calciatori, danze e fuochi d’artificio. Il primo stadio di proprietà in Italia potrebbe aprire la strada a tanti altri club italiani. Tutte le foto e i video della serata

La Juventus inaugura il primo stadio di proprietà in Italia. Ieri sera ha aperto i battenti il Juventus Stadium, un impianto «pioneristico, che cambierà il modo di intendere il calcio e non solo per la Juve ma per tutto il calcio italiano» ha detto Andrea Agnelli, presidente dei bianconeri. «Mi piace ricordare che l’idea nacque a metà anni ’90 ma il progetto è partito nel 2008, in un momento non facile per la società ma anche per il contesto macroeconomico.».

Tanti i momenti della serata, uno più applaudito degli altri. A partire dal match tra i padroni di casa e il Notts County, primo club di calcio della storia e squadra da cui la Juventus ha preso i colori della maglia. Risultato da amichevole vera: 1-1 con gol di Toni, che ribatte in rete un rigore fallito da Quagliarella, e Hughes.

Ma questa non è una serata dove contano i gol perché il risultato è il nuovo stadio che, a detta dei dirigenti della Juve, ha l’obiettivo di diventare una casa per Torino e per tutti gli juventini del mondo, famiglie comprese. Dopo le danze inaugurali, la cerimonia con il taglio del nastro e la sfilata dei grandi campioni e dei personaggi che hanno fatto grande il club bianconero, insieme al giro dei trofei conquistati dal club, c’è stato anche un bel dialogo tra Del Piero e Boniperti, i capitani di ieri e oggi.

Sorto su un’area di 360 mila metri quadrati nella zona nord della città, sulle ceneri del vecchio Delle Alpi, l’impianto è un gioiello di modernità, griffato da marchi prestigiosi del made in Italy quali Giugiaro e Pininfarina. Gli spalti più vicini, a soli 7,5 metri dal terreno di gioco, rappresentano una assoluta novità per il calcio italiano: una “walk of fame” con una stella dedicata ai 50 campioni più rappresentativi della storia juventina. Lo stadio ha una capienza di 41 mila posti tutti a sedere, 4 mila posti auto, 275 postazioni stampa, 64 sky box, 21 bar, 8 aree di ristorazione, per un totale di 90 mila metri quadrati di superficie stadio. Il nuovo Juventus Stadium è dotato di sistemi di sicurezza all’avanguardia non solo in Italia, ma in Europa. Sistemi di controllo al prefiltraggio aumentati e videocamere in grado di avere un completo controllo dell’impianto.