Il fotogallerista di repubblica.it

La vera persona dell’anno è il “giornalista fotogallerista”, che immaginiamo essere un po’ frustrato

La persona dell’anno è il “giornalista fotogallerista”. Chi è costui? Il Carneade vive e s’aggira nelle redazioni dei giornali e s’occupa di elaborare le didascalie alle fotogallery (solitamente occupate da piacenti signorine e/o da fatti per lo più curiosi e/o astrusi). Egli, dunque, giornalista che sogna l’inchiesta vecchia maniera ed è cresciuto con la retorica delle suole consumate in strada, si trova invece costretto a mettere radici dietro una scrivania e a consultare migliaia di siti internet alla ricerca dell’ultima foto discinta dell’ultima concorrente del Grande Fratello edizione 2.728. Con tanti saluti a Montanelli e alla pluricelebrata libertà di stampa.

SCOOP. Ad esempio il fotogallerista di repubblica.it ha scoperto chi ha ucciso Kennedy. Si è preso l’aspettativa per stare un anno negli States. Ha raccolto materiale top secret. Ha consultato gli archivi della Cia, dell’Fbi, del governo. Ha contattato fonti, incontrato agenti, ex spioni, spioni e futuri spioni. Ha rischiato la pelle. Ne è arrivato a una. Ha lo scoop. Quando arriva a repubblica.it e spiega il suo lavoro, tutti gli fanno i complimenti. E poi gli titolano così lo scoop: “L’assassino di JFK è una ventenne che si spalma la crema al mare. Fotogallery. Clicca qui”.