I miei gettoni di presenza per Tempi

Rinnovo il mio e sottoscrivo un abbonamento per i miei colleghi del consiglio comunale di Padova

dav

Carissimo direttore, può capitare che la “quarantena” imposta dal Covid-19 sia un’occasione unica nel suo genere (e spero lo rimanga!) per leggere  di più ed “amare” il lavoro che tu insieme alla tua coraggiosa compagnia fate per me e per molti che tentano ogni giorno di riconoscere e far incontrare una speranza agli uomini con cui viviamo.

Rinnovo quindi molto volentieri il mio abbonamento. Lo scorso anno l’avevo regalato anche ai miei figli e a tutti i Vescovi della mia Regione. Per i primi mi auguro sia stato utile e quindi che provvedano autonomamente al rinnovo (a volte ciò che si regala… non lo si apprezza del tutto!) per i secondi non so se sia stato stimato! Il mio Vescovo, mons Cipolla, mi ha ringraziato: buon segno, per cui lo rinnovo anche per Lui… Vorrei invece “investire” i gettoni di presenza per le sedute in Consiglio Comunale per mandare Tempi ai miei colleghi consiglieri, a cominciare da quelli dell’opposizione con cui condivido l’impegno: quanto scrivete è un aiuto formidabile aiutare un giudizio ed un lavoro comune.

Buon lavoro!

Ubaldo Lonardi, Padova