Google+

FOTOGALLERY/Piatti cinesi per William e Kate? No, è una bufala

gennaio 17, 2011 Laura Borselli

«Non è detto che useremo dei piatti nuovi», ha detto al Daily Mail un funzionario di Buckingham Palace smentendo la notizia comparsa oggi anche sul Corriere. Vanno a ruba i gadget del matrimonio dell’anno, tra cui i piatti inventati di KK Outlet. Ma ci sono anche le tazze ufficiali a prezzi “reali”

Niente piatti cinesi per William e Kate. «Non è detto che useremo dei piatti nuovi», ha detto al Daily Mail un funzionario di Buckingham Palace smentendo la notizia comparsa oggi anche sul Corriere della Sera, secondo cui una ditta cinese avrebbe vinto l’appalto per creare i 16 mila pezzi da utilizzare per il banchetto nuziale.

Tiriamo un sospiro di sollievo, ma d’altronde nessuno poteva credere
che i piatti pubblicati oggi dal Corriere potessero essere utilizzati per un qualunque banchetto. Vero è, invece, che i gadget del matrimonio dell’anno vanno già a ruba nel Regno e che ne stanno arrivando sul mercato anche versioni low cost, ovviamente (quelle sì) made in China. A voi scegliere quale sia il pezzo meno trash, ammesso che ne vogliate uno poco trash: in fondo l’essenza del memorabilia è di essere una celebrazione pacchiana.

Oppure gadget ironico. È il caso dei piatti inventati in vista del 29 aprile
dalla galleria d’arte-store londinese KK Outlet. Specialista in provocazioni e oggetti di design, ha messo in produzione delle ceramiche che ringraziano Kate e William per il giorno libero e fantasticano sulla lista nozze della sposa.

Per chi invece vuole i veri gadget approvati da William e Kate, basta andare sul sito della Royal Collection (e si può acquistare anche online) e scegliere tra i tre oggetti scelti dalla coppia: piatto, tazza e portapillole (al prezzo rispettivamente di 40, 35 e 25 sterline). Qui niente foto trash né cuori. Solo prezzi reali.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Banco alimentare

Tempi Motori – a cura di Red Live

SCS, ovvero come ti rivoluziono il concetto di frizione. Anche MV Agusta debutta nel segmento delle trasmissioni “evolute” e lo fa con un sistema leggero e versatile. Sarà questo il futuro del cambio?

L'articolo Prova Mv Agusta Turismo Veloce Lusso SCS <br> addio frizione proviene da RED Live.

Il Biscione di Arese trova da sempre il suo habitat naturale tra i boschi del Nürburgring. È dal 1932 che le Alfa Romeo hanno un feeling particolare con i 20,832 chilometri di saliscendi dell’Inferno Verde tedesco, da quando cioè le Gran Premio Tipo B di Caracciola, Nuvolari e Borzacchini monopolizzarono un podio divenuto nel tempo […]

L'articolo Alfa Romeo Giulia e Stelvio Quadrifoglio NRING proviene da RED Live.

I circa 21 km della Nordschleife percorsi dalla super SUV ceca in poco più di 9 minuti. Con una veterana dell'Inferno Verde al volante: Sabine Schmitz

L'articolo Skoda Kodiaq RS, la SUV a 7 posti più veloce del Nürburgring proviene da RED Live.

ECCO I MIGLIORI CASCHI DA BAMBINO La legge parla chiaro: fino al raggiungimento dei 5 anni di età, i bambini non possono essere trasportati su un mezzo a due ruote. C’è di più: oltre all’età, la piccola creatura deve avere le caratteristiche fisiche necessarie (deve arrivare con i piedi alle pedane) e soprattutto indossare attrezzatura […]

L'articolo I migliori caschi da bambino proviene da RED Live.

C’è un dato curioso che riguarda la popolazione italiana a due e quattro zampe. Sembra che negli ultimi cinque anni, il numero di bipedi che si accompagna a un quadrupede sia cresciuta del 15%… Se da un punto di vista socio-psicologico, questo dato fotografa una voglia di affetto (spesso anche la scelta di darne e […]

L'articolo Prova Nissan X-Trail Trainer: “Hulk approved” proviene da RED Live.