Fondazione Canossa

Fondazione Canossa

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Scuola elementare “Maddalena di Canossa”
Ogni giorno, la scuola è al fianco dei genitori nel delicato e importantissimo compito di educare i bambini e gli adolescenti e di introdurli alla conoscenza della realtà.

Un‘esperienza di positività e di certezza sono gli elementi fondamentali per la formazione e la crescita della persona. In un ambiente dove tutti, dal personale docente a quello non docente, mettono al primo posto l’attenzione e la passione per ogni singolo alunno, per le sue esigenze e per le caratteristiche che lo rendono unico. Qui, ogni momento scolastico è funzionale a questo progetto e perciò curato in ogni dettaglio come occasione di crescita.

Nella scuola elementare, ciò che garantisce l’unitarietà dell’insegnamento è il riferimento all’insegnante prevalente, rapporto che favorisce una buona formazione di base, fondamentale per un passaggio sereno alla scuola media.

Questa scelta fondamentale si accompagna poi ad un’offerta vastissima d’esperienze didattiche: dal laboratorio di lettura, all’inserimento dell’informatica e dell’uso del computer nell’attività didattica, allo studio dell’inglese, previsto fin dalla prima classe.

Completano la formazione attività ludico-espressive, curate nei diversi aspetti, con interventi di animazione, lezioni concerto e un corso facoltativo di musica al pomeriggio.

Scuola media “Maddalena di Canossa”
La scuola media propone un lavoro culturale serio, finalizzato ad un proficuo apprendimento delle metodologie di studio, assicura una solida preparazione, potenziando le differenti doti di ciascun ragazzo. Tale azione didattica si avvale della stabilità del corpo docente fin dal primo giorno, di metodologie didattiche integrative, orientate alla preparazione della scuola media superiore, di attività individualizzate e di uno studio assistito al mattino ed al pomeriggio, della collaborazione dell’insegnante di madrelingua. Altre attività supplementari completano la proposta formativa, quali lo studio del latino, i corsi di informatica e musica, le attività teatrali e di orientamento, il doposcuola pomeridiano.

Questa realtà non-profit che, da sola, copre quasi il 30% dell’offerta formativa regionale per diplomati a Lodi è un’associazione nata più di vent’anni fa dall’esperienza educativa delle suore Canossiane che ha educato migliaia di giovani ragazze attraverso l’apprendimento della professione di segretaria.

All’inizio degli anni ’90 tutta l’attività del centro viene rilevata e nasce l’Associazione “CFP Canossa”. Educare oggi i giovani in un CFP vuol dire accompagnarli, attraverso l’incontro con i docenti e i professionisti del settore, al mondo del lavoro, la realtà che, presa in senso lato, più di altre impegna e realizza la vita di ciascuno.

Il mercato del lavoro intanto è cambiato e il centro cerca di rispondere a nuovi bisogni realizzando corsi per diplomati, soprattutto per chi, uscito dal liceo o dalle magistrali, non vuole o non può proseguire gli studi con l’iscrizione all’università.

Così centinaia di ragazzi cominciano l’avventura di crearsi, nell’arco di un anno, una nuova professione e lavorare in settori diversi come l’informatica, l’amministrazione del personale o quello delle agenzie turistiche.

E le aziende rispondono: accettano i ragazzi in stage (il 50% di questi si tramutano in collaborazioni fisse da subito), indicano percorsi didattici più vicini alle esigenze del mercato, chiedono corsi di formazione per i loro addetti venendo così ad incrementare e sostenere l’opera educativa complessiva. Per completare l’offerta formativa e sostenere l’attività rivolta ai giovani in cerca di lavoro, il CFP Canossa promuove infatti interventi mirati di aggiornamento professionale.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •