Europei, in Spagna si prendono i meriti: «L’Italia passa grazie a noi»

Le reazioni della stampa spagnola alla vittoria di ieri: «Per essere campioni bisogna soffrire»

La stampa spagnola celebra il passaggio ai quarti di finale dell’Europeo tra l’ironia e la consueta autocelebrazione. Dopo avere dedicato la prima pagina a un sanguinolento Luis Enrique dopo la gomitata di Tassotti per mandare il messaggio agli italiani “Non vi preoccupate, non serbiamo rancore”, ‘Marca’ sceglie oggi di celebrare il successo della Spagna sulla Croazia sottolineando a tutta pagina che «Per essere campioni bisogna soffrire» con una foto a tutta pagina di Jesus Navas, autore del gol che ha permesso alla Spagna di Battere la Croazia, sfatare quella che ormai è diventata la leggenda del biscotto e andare ai quarti di finale. Scorrendo la pagina si legge un virgolettato di Del Bosque che sollevato per la vittoria dice che «Il pareggio era più un peso che un risultato vantaggioso a nostro favore». Gli spagnoli, invece, se la sono vista proprio brutta per ‘As’ che sulla foto del gol del vantaggio iberico titola «Primi….però che spavento!» e ancora «Casillas e Iniesta levano la Spagna da guai seri». Non poteva mancare il riferimento all’Italia con la sottolineatura del fatto che gli azzurri «passano grazie alla vittoria della Spagna, con un gol alla fine della Croazia sarebbero stati eliminati». (AGI)