Edge of Tomorrow, un altro film fantascientifico per Tom Cruise

Il divo è andato a Roma per l’anteprima italiana del film. E rimane sempre fedele al suo amore per la fantascienza

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

edge_of_tomorrowTom Cruise continua ad amare la fantascienza. Dopo il ciclo di Mission Impossible, Jack Reacher e Oblivion, eccolo tornare in Edge of Tomorrow, nelle sale italiane da questa settimana. “Questa volta però sono un vigliacco, non un eroe”, ha detto il divo a Roma per la presentazione ufficiale del film, girato da Doug Liman. Il regista è famoso per aver creato la saga di The Bourne Identity, e quest’ultimo film è già stato definito come il blockbuster dell’estate 2014. Anche se esce contemporaneamente con altri colossi della fantascienza, cioè Godzilla e gli X Men.

MISSIONE SUICIDA. La storia è ambientata nel futuro, quando una razza aliena i Mimics ha assaltato la Terra con un attacco così forte da non risparmiare nessuno. Gli eserciti sono stati schierati, e sono guidati dal tenente Bill Cage, a capo di una missione suicida. L’unico suo alleato è la bella soldatessa Rita, interpretata da Emily Blunt. Durante la conferenza stampa romana Cruise non ha ceduto a domande personali sulla sua vita privata, ha solo detto: “A me piace vivere la vita come viene, guardando avanti. Sono un realista-ottimista”.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •