È Trento la città dove si vive meglio. La peggiore è Napoli

Il sondaggio annuale del Sole 24 ore: Milano rientra all’ultimo posto della top ten, Roma al ventesimo. La città più efficiente è Trieste, la più sicura Oristano. Si vive senza servizi a Crotone, contro troppi furti e truffe a Pescara e Torino, senza lavoro a Reggio Calabria

La città dove si vive meglio nel 2013? È Trento: lo rivela l’annuale sondaggio del Sole 24 ore, che mette il capoluogo al posto che nel 2012 è stato occupato da Bolzano, ora al secondo posto. La bellissima città all’ombra del Vesuvio, Napoli, invece non risulta più tanto piacevole ai suoi abitanti che la mettono per qualità della vita all’ultimo posto in Italia.

LE GRANDI CITTA’. Sebbene siano lontane dalla vetta, occupata generalmente dal Trentino Alto Adige-Sudtirol, migliorano le prestazioni delle grandi città italiane. Milano, rispetto al benessere economico in senso stretto, è al primo posto, mentre per qualità della vita è al decimo posto e rientra finalmente nella top ten (l’anno scorso era fuori). Roma invece è al ventesimo: molto meglio Bologna, al terzo posto, e l’artistica Firenze, al settimo. La città della Mole antonelliana e della Fiat, Torino, invece è al 52mo posto, in pratica a metà classifica.

AFFARI E LAVORO. Sotto questo punto di vista è ancora il Nord est più estremo a tenere il primato: Trento e Bolzano sono le prime due città per la presenza di start up innovative e per l’elevata occupazione femminile. All’ultimo posto, invece, Reggio Calabria.

SERVIZI, AMBIENTE E SALUTE. La palma di città più efficiente quest’anno va a Trieste, per il più alto indice di dotazioni infrastrutturali, ma anche di asili nido e persino per la giustizia civile, che qui è particolarmente veloce. All’ultimo posto c’è di nuovo una città calabrese, questa volta Crotone.

ORDINE PUBBLICO. La città più sicura si trova in Sardegna, è Oristano, per il minor tasso di microcriminalità e una bassa incidenza di furti, estorsioni e truffe. In fondo alla classifica ci sono invece Pescara e Torino.

TEMPO LIBERO. Grazie ad una rete fitta di volontari e alla presenza capillare di librerie e cinema, Siena risulta la città dove i residenti trascorrono meglio il tempo libero. Quella più noiosa e meno stimolante è Isernia.